Altri Sport

Byre Ruvo-Futsal Terlizzi: il derby è dei ruvesi

Giuseppe Tedone
Roberto Paparella: «Sono orgoglioso dei miei ragazzi e del nostro mister, perché ieri pomeriggio hanno regalato tantissime emozioni a un'intera città. I tifosi stanno comprendendo i nostri sacrifici»
scrivi un commento 12

La diciottesima giornata del campionato di serie C2 di calcio a 5 sorride alla Byre Ruvo che si aggiudica il derby contro la Futsal Terlizzi. Con questo successo i bianco-azzurri sorpassano in classifica i terlizzesi, anche se bisogna considerare che hanno giocato una partita in meno.

Ieri, al PalaColombo, era presente il pubblico delle grandi occasioni, essendo un match molto sentito da entrambe le tifoserie. Nel primo tempo la gara è stata molto equilibrata, con  le squadre che non si sono risparmiate. Prima dell'intervallo, la partita è sbloccata dalla Futsal Terlizzi, grazie alla rete di Luigi Giancola, abile nello sfruttare un errore di Giacomo Ciliberti e nel trafiggere la porta difesa dal ruvese Leopoldo Mastrorilli . Non finisce qui, perché i ragazzi di mister di Nico Cirillo hanno trovato subito il raddoppio con Raffaele Santoruvo, gelando la Byre Ruvo, che non immaginava di trovarsi sotto di due gol. Si giunge così all'intervallo sul seguente parziale: Ruvo 0 – Terlizzi 2.

Non mancano le emozioni anche nel secondo tempo: i bianco-azzurri riescono subito ad accorciare le distanze grazie al gol del pivot Vincenzo Mazzone tra il delirio del pubblico di casa. Nonostante la rete subita, la Futsal Terlizzi non si spaventa, riuscendo a riportarsi a due gol di scarto con Domenico Saragaglia. I ruvesi non ci stanno e nemmeno il tempo di rimettere il pallone in gioco che subito trovano il gol del 2-3 grazie alla combinazione Davide Campanale-Giacomo Ciliberti. La Byre Ruvo continua a premere sull'acceleratore e viene premiata trovando la rete del pareggio con Francesco Bonvino, ancora servito dal capitano D. Campanale. Adesso i terlizzesi sembrano subire il contraccolpo. 

Mancano cinque minuti al fischio finale: i ragazzi di mister Giampaolo Piacenza non ci stanno e Mazzone riesce a liberarsi di due avversari e con una conclusione mancina batte l'estremo portiere terlizzese Lorenzo Panunzio, portando in vantaggio la propria squadra. Nei minuti di recupero il pivot terlizzese Christian Albrizio viene espulso per doppia ammonizione, lasciando in inferiorità la propria squadra e dall'altro lato la Byre Ruvo ne approfitta chiudendo definitivamente la gara con il gol di Cilberti (anche per lui una doppietta personale). Al fischio finale il tripudio dei tifosi sugli spalti: con questa vittoria la Byre Ruvo sale in classifica a quota 43 punti, scavalcando la Futsal Terlizzi che rimane ferma a 42 punti. Sabato prossimo, i bianco-azzurri saranno impegnati in trasferta contro l'Olimpia Palo.

«Abbiamo meritato questa vittoria – dichiara a fine gara il presidente Roberto Paparella -. La squadra ha dimostrato di non mollare mai e di battagliare fino alla fine senza tirare mai la gamba. Faccio i complimenti  sia al nostro mister, bravo nel gestire la squadra nonostante siamo giunti all'intervallo sotto di due reti; ma anche ai miei ragazzi che ci hanno permesso di portare a casa il derby. Infine voglio ringraziare il meraviglioso pubblico presente sugli spalti, che ha sostenuto dall'inizio fino alla fine la nostra squadra».

domenica 13 Marzo 2022

(modifica il 17 Maggio 2022, 16:10)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti