Cronaca

Abbandona rifiuti di ogni tipo sul ciglio della strada: “beccato” da fototrappola e sanzionato

La Redazione
Il sindaco Chieco: «La battaglia civile contro chi sporca la città era un impegno che avevamo messo nel nostro programma e che stiamo rispettando​»
scrivi un commento 662

Continua a dare risultati il costante funzionamento delle fototrappole nell'agro ruvese, impiegate per contrastare l'abbandono di rifiuti. Nei giorni scorsi, infatti, una persona è stata colta in flagrante mentre gettava buste colme di spazzatura e oggetti di ogni tipo sul ciglio della strada, all'estrema periferia della città. Identificata, la persona è stata convocata negli uffici della Polizia locale ed è stata sanzionata. 

«Valeva la pena trasformare la macchina in un autocompattatore e prendersi questa grossa multa per non fare la raccolta differenziata o per non passare dall’isola ecologica?» il commento del sindaco Pasquale Chieco che ha ringraziato i Vigili urbani. Ricordiamo che l'Ager ha concesso in comodato d'uso gratuito al Comune di Ruvo di Puglia dieci fototrappole, piccole e ad alta risoluzione. Sparse per l'agro ruvese, dalla città alle campagne, le fototrappole si sono rivelate uno strumento efficace per combattere il degrado ambientale già a novembre, quando furono "fotografati" e multati molti ruvesi e un coratino che avevano gettato rifiuti illegalmente. La «battaglia civile» contro chi sporca la città «era un impegno che avevamo messo nel nostro programma e che stiamo rispettando» conclude Chieco.

 

 

 

domenica 16 Gennaio 2022

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti