Politica

Torna a riunirsi il Consiglio comunale

La Redazione
​Venerdì 23 luglio, alle 14 in prima convocazione, nel Centro Linea Comune in via Romanello 12
scrivi un commento 213

Venerdì 23 luglio torna a riunirsi il Consiglio Comunale, convocato in sessione straordinaria e seduta pubblica, alle 14 in prima convocazione con prosieguo, nel Centro Linea Comune – Centro immigrati – in via Romanello 12.

Sarà discusso il seguente ordine del giorno:

  1. approvazione verbale di seduta del Consiglio comunale del 25 giugno 2021.
  2. Approvazione verbale di seduta del Consiglio comunale del 30 giugno 2021.
  3. Piano di lottizzazione del comparto edificatorio "C2" – approvazione ai sensi degli artt. 21 e 27 della legge regionale n. 56/1980.
  4. Variante piano di lottizzazione del comparto edificatorio "C3" – modifica ai lotti n. 3 e 4 – approvazione ai sensi dell'art. 16 commi 10 e 10 bis della legge regionale n. 20/2001.
  5. Approvazione schema accordo di programma tra Comune Ruvo di Puglia – Città metropolitana di Bari e Ferrotramviaria spa per la realizzazione di interventi di mitigazione del rischio idraulico relativi al comparto K del Comune di Ruvo di Puglia.
  6. Approvazione del nuovo regolamento di disciplina della tassa sui rifiuti (Tari) 2021.
  7. Tassa sui rifiuti – Tari: presa d'atto della validazione del Pef  2021 da parte dell’E.t.c. – approvazione tariffe Tari 2021 e scadenze di pagamento – riconoscimento riduzione Tari per l'anno 2021 a causa del protrarsi dell'emergenza covid -19.
  8. Ratifica delibera di Giunta comunale n. 138 del 29/06/2021 a oggetto: variazione di urgenza al bilancio di previsione finanziario 2021/2023. art. 175 – 4° comma – del d.lgs. n. 267/2000.
  9. Ratifica delibera di Giunta comunale n. 156 del 15/07/2021 a oggetto: variazione di urgenza al bilancio di previsione finanziario 2021/2023. art. 175 – 4° comma – del d.lgs. n. 267/2000.
  10. Assestamento generale di bilancio e salvaguardia degli equilibri dell'esercizio 2021/2023 ai sensi degli artt. 175, co.8, e 193 del d.lgs 267/2000.
  11. Riconoscimento, ai sensi dell'art. 194, lett a), d. lgs. n.267/2000, della somma di 10.256,59 euro, quale debito fuori bilancio riveniente dalla sentenza n. 1423/2020, emessa dal Tribunale di Trani e pubblicata il 01.10.2020, nella causa civile iscritta al nr. 1131/2017 r.g., tra i condomini siti in Ruvo di Puglia in via (omissis) n.. e n…, in persona dei rispettivi amministratori p.t. , contro xx s.r.l., in persona del suo legale rappresentante p.t., xx s.a.s., in persona del suo legale rappresentante p.t., Comune di Ruvo di Puglia, in persona del Sindaco p.t., xxx, in persona del suo legale rappresentante p.t. e condomini di via (omissis) nn…, in persona dei rispettivi amministratori p.t.
  12. Riconoscimento, ai sensi dell'art. 194, lett a), d. lgs. n.267/2000, della somma di 7.158,69 euro, a favore dell'attrice, nonché di 1.828,14 euro, in favore del difensore di parte attrice, dichiaratosi anticipatario, quale debito fuori bilancio riveniente dalla sentenza n. 516/2020, emessa dal Tribunale di Trani, nella causa iscritta al nr. 7432/2014 r.g., tra la sig.ra xx e Comune di Ruvo di Puglia.
  13. Riconoscimento, ai sensi dell'art. 194, lett a), d. lgs. n.267/2000, della somma di 26.954,52 euro, quale debito fuori bilancio riveniente dalla sentenza n. 1778/2020, emessa dalla Corte di appello di Bari, sezione per le controversie in materia di lavoro, previdenza e assistenza, nella controversia iscritta nel r.g. al numero 31/2016, tra la sig.ra xx e Comune di Ruvo di Puglia.
  14. Riconoscimento debito fuori bilancio ex art. 194, co.1, lett. a), d.lgs n. 267/2000, riveniente dalla sentenza n. 533/2020 del Tribunale di Trani – r.g. n.352/2014 del Tribunale di Trani, in favore dell'impresa edile xxxx xxxx per un importo pari a 61.273,60 euro.
  15. Riconoscimento del debito fuori bilancio ex art.194 lett. a) d.lgs. n. 267/2000, derivante dalla ordinanza della Corte di appello di Bari n. 1543/2020 – r.g. n.1241/2019, pronunciata nella causa civile xxxxx xxxxx srl contro Comune di Ruvo di Puglia per un importo pari a 260.567,90 euro.
  16. Riconoscimento del debito fuori bilancio ex art.194, lett.a) d-lgs. n.267/2000 derivante dalla ordinanza della Corte di appello di Bari n. 1031/2021 – r.g. n.1508/2019, pronunciata nella causa civile xxxxxx xxxxx, xxxxxx xxxxx e xxxxxx xxxxxx contro Comune di Ruvo di Puglia per un importo pari a 113.570,46 euro.
  17. Approvazione del regolamento per il contrasto e la prevenzione della diffusione della dipendenza patologica da gioco d'azzardo.
  18. Interrogazione presentata dal consigliere Pietro Paparella con nota prot. n. 7599 del 06 aprile 2021 avente a oggetto: “Chiusura distaccamento di Ruvo di Puglia della polizia stradale”.

giovedì 22 Luglio 2021

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Giovanni Loiacono
Giovanni Loiacono
11 mesi fa

Sarebbe bello conoscere le motivazioni e i responsabili per tutti quesi debiti fuori bilancio che la tutta la comunità ora deve pagare.

Franco II la vendetta
Franco II la vendetta
11 mesi fa

Sarebbe utile capire perché il consiglio comunale può riunirsi in presenza e invece le processioni non si possono ancora fare.