Cronaca

Lo “Jannuzzi” sbanca alla NaoChallenge: studenti nell’Albo eccellenze Miur. Tra loro due ruvesi

La Redazione
Sono Roberta Chiffi e Francesco Marinelli. I​l Dirigente: «Siamo stati tra i pochi a ottenere un così importante risultato al primo anno di partecipazione a conferma del nostro standard altissimo di preparazione»
scrivi un commento 373

Una vittoria che ha un sapore speciale: nel corso della finale della “NAO Challenge 2020 Arts&Cultures”, il team dello JannuzziRob, formato da 10 studenti dell’Itis “Jannuzzi” di Andria dell’indirizzo meccanica e meccatronica, si è piazzato tra i primi 6 istituti d’Italia. Non solo la vittoria al concorso: ora i nomi degli studenti partecipanti, Antonio Altamura, Gianvito Amorese, Francesco Marinelli (Ruvo di Puglia), Francesco Paradiso e Antonio Sgaramella della 4^A e Debora Cannone, Luca Cannone, Roberta Chiffi (Ruvo di Puglia), Pierpaolo Dell’Anna e Davide Zaccaro della 4^B, alias “Jannuzzirob”, saranno inseriti nell’Albo nazionale delle eccellenze del Ministero dell’Istruzione, nato per valorizzare appunto gli studenti eccellenti ma anche le scuole che sanno coinvolgere i propri alunni in percorsi di studio di elevata qualità e offrire loro occasioni per approfondire la preparazione individuale e il confronto con altre realtà scolastiche, nazionali e internazionali.

Nelle motivazioni espresse durante la diretta nazionale, il team JannuzziRob è stato premiato per «video, progetto e presentazione molto ben fatti, curati; concetto di gamification molto ben espresso».

Ricordiamo che i 10 studenti si sono cimentati, negli scorsi mesi, nella programmazione di Nao, il robot umanoide che, nel progetto presentato al concorso nazionale, dovrebbe affiancare le guide turistiche per far “giocare” i visitatori del Museo di Canne della Battaglia con dei quiz, distribuendo poi come premio gadget stampati con la stampante 3d. Per la sfida finale gli studenti hanno previsto anche un progetto di "stravolgimento" (o revisione profonda) del sito di Canne della Battaglia con la "metodologia"  dell'Hackaton.

«Quello raggiunto dai nostri studenti – dichiara il dirigente scolastico, Giuseppe Monopoli – è un risultato oltre ogni aspettativa: durante la diretta, il team “JannuzziRob” è stato nominato tra i primi tre, con una suspence sempre crescente, e tutta la nostra comunità scolastica ha esultato con vera gioia e partecipazione. Non posso che elogiare pubblicamente non solo gli studenti, che da oggi saranno inseriti a pieno titolo tra le eccellenze italiane certificate dal Miur, ma anche i docenti che li hanno guidati con passione, competenza e professionalità, e tutti coloro che, a vario titolo, hanno dato il loro contributo per portare avanti un progetto ambizioso. Siamo stati tra i pochi a ottenere un così importante risultato al primo anno di partecipazione, e ciò conferma ancora una volta lo standard altissimo della preparazione garantita agli studenti della nostra scuola. Alle ragazze, ai ragazzi ora l’arduo compito di puntare ancora più in alto nelle prossime competizioni!».

giovedì 1 Luglio 2021

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti