Whatsapp

Via Scarlatti, cambio di cartellone pubblicitario con residuo (ingombrante)

La Redazione
«Credo che chi si occupa del servizio di affissione abbia anche il dovere di portar via i propri rifiuti»
scrivi un commento 359

I manifesti pubblicitari, croce e delizia di questa città. In principio ci fu l’infelice trovata pubblicitaria di Zella, poi il discutibile paragone dell’Asipu tra i rifiuti e i libri cartacei. Oggi è invece un lettore a segnalarci un’altra anomalia, stavolta riguardante un cartellone 6×3 non più affisso, ma sostituito per far spazio a un altro. Peccato che, dopo essere stato tolto, accartocciato alla bell’e meglio, è rimasto lì, per terra, abbandonato sul marciapiede che confina con un terreno coltivato.

È accaduto in via Scarlatti. «Faccio quella strada tutti i giorni e da un po’, passando, vedo questa scena poco edificante – racconta il cittadino al numero WhatsApp di redazione 389.2170180 inviando le foto che vedete – e non mi sembra molto normale tale situazione, che sporca e degrada la zona. Credo che chi si occupa del servizio di affissione abbia anche il dovere di portar via i propri rifiuti, specie se così ingombranti».

venerdì 18 Ottobre 2019

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti