Whatsapp

Trasbordo notturno dei rifiuti, le lamentele di un cittadino

La Redazione
«Tale operazione crea forti rumori meccanici provenienti dai compattatori, dallo spostamento dei bidoni in plastica, dagli schiamazzi degli operatori, oltre al forte inquinamento atmosferico»
scrivi un commento 955

La segnalazione arriva, come di consueto, da un residente della zona interessata, che chiede di poter utilizzare la nostra testata giornalistica, «da sempre molto attenta alle problematiche della città», per denunciare una situazione definita «insopportabile». Ed è egli stesso a raccontarcela nel dettaglio.

«Puntualmente – scrive il cittadino nel messaggio giunto al numero Whatsapp di redazione 389.2170180 -, ogni notte alle ore 04:00 e per circa 30 minuti, gli operatori addetti alla raccolta dei rifiuti si danno appuntamento vicino alla Stazione ferroviaria, per la precisione in via Scarlatti nei pressi del civico 132/144, per effettuare il trasbordo dei rifiuti dai mezzi più piccoli ai compattatori di grandi dimensioni.

Tale operazione crea, nella zona densamente abitata, forti rumori meccanici provenienti dai compattatori, dallo spostamento maldestro dei bidoni in plastica, dagli schiamazzi degli operatori, oltre al forte inquinamento atmosferico creato dai motori dei veicoli tenuti per tutto il tempo in funzione. A termine, sulla pavimentazione stradale, vengono lasciati residui di rifiuti di ogni genere e sicuramente polveri sottili insalubri.

Non sono un tecnico per giudicare se tali operazioni siano legittime – precisa il nostro lettore -, ma credo che debbano essere effettuate in aree dedicate e autorizzate e non sulla pubblica via».

La sua speranza è che il problema possa essere a breve risolto trovando una sede più adeguata per tale attività, magari lontana dal centro cittadino.

mercoledì 16 Gennaio 2019

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti