Attualità

Cavi di rame rubati, circolazione parzialmente ripristinata

La Redazione
L'ennesimo furto è stato messo a segno la notte scorsa
scrivi un commento 345

Ennesimo furto di cavi di rame la notte scorsa sulla linea Bari Nord, nel tratto fra Bitonto e Terlizzi. Una squadra di tecnici è al lavoro da questa mattina per ripristinare la situazione il prima possibile.

Al momento, fa sapere Ferrotramviaria, tra Bitonto e Ruvo la linea è stata parzialmente ripristinata e verrà effettuata la circolazione ferroviaria su un solo binario. Sono possibili ritardi.

venerdì 10 Marzo 2017

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Reb
Reb
5 anni fa

Non fa neanche più notizia, ormai. La cosa che lascia sgomenti è la noncuranza riservata ai viaggiatori, al cui mero intuito è demandata la percezione del disguido. Nessun avviso, nè scritto e nè sonoro, stamane, alle 6:30, informava del blocco della circolazione tra Ruvo e Bitonto. Non si è data voce all’altoparlante neppure dopo aver segnalato al capostazione che c’erano utenti ignari, in attesa che si aprissero le porte dei convogli, sul binario 2. Non parliamo, poi, della consueta sprovvedutezza degli autisti dei bus sostitutivi, che per andare dalla stazione di Ruvo a quella di Terlizzi imboccano la S.P. 231, allungando molto. Lo abbiamo capito, il fenomeno è ben lungi dall’essere arginato: ma, proprio per questo, forse sarebbe opportuno istituire una sorta di “unità di crisi” permanente, in grado di gestire con rapidità ed efficienza il disservizio, nel momento in cui si verifica.

dr. zoidberg
dr. zoidberg
5 anni fa

è una cosa ai limiti dell’incredibile. a questo punto ci vorrebbe una azione di protesta forte, che so, uno sciopero della fame di un comitato di pendolari, per essere ricevuti dal ministro degli interni e dal ministro dei trasporti o magari delle ronde di volontari sulle tratte a rischio… è l’unica soluzione oramai…