Attualità

Pubblicità degli atti amministrativi, il sito del Comune si adegua

La Redazione*
Tutti i 66 indicatori previsti sono coerenti con le esigenze di trasparenza e comunicazione del nuovo decreto in materia.
scrivi un commento 183

Il Comune di Ruvo di Puglia si adegua ai contenuti del Decreto Legislativo 14 marzo 2013, n. 33 “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni”.
Entrato in vigore il 20 aprile 2013, il D. Lgs. n. 33 riordina la disciplina relativa agli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni.

Il Comune di Ruvo sta rapidamente recependo le nuove disposizioni, che comportano la  “pubblicizzazione”, attraverso il sito web istituzionale, di provvedimenti, atti, direttive, circolari ed indirizzi, al fine di consentire una forma di controllo pubblico dei cittadini sull’attività amministrativa complessiva che va sotto l’espressione riassuntiva di “accesso civico”.
In altre parole, i palazzi del potere devono diventare “case di vetro”. Evidente la finalità del decreto, che consiste nella “ricucitura” dello strappo consumatosi fra politica e cittadini, utilizzando le leve dell’informazione e della comunicazione.

I risultati del cosiddetto “Test Magellano”, verificabili da chiunque e finalizzato “ad ottimizzare la condivisione e diffusione della conoscenza all’interno di una comunità di utenti”, appaino lusinghieri per il nostro Comune.

Ad oggi, tutti i 66 indicatori previsti sono coerenti con le esigenze di trasparenza e comunicazione di cui al citato D. Lgs. n. 33/2013. I coordinatori d’area stanno, in questi giorni, raccogliendo tutte le informazioni da rendere pubbliche in ottemperanza ai dettami del decreto sulla trasparenza. Per completezza, va aggiunto che anche i “Risultati Altri Indicatori” sono totalmente soddisfatti.
Da sottolineare il link “Segnalazioni” sulla Home Page del Comune (www.comune.ruvodipuglia.ba.it). Cliccando su di esso, il cittadino potrà inoltrare on line segnalazioni agli organi del Comune e ricevere riscontro.

Per chi volesse verificare i suddetti risultati, questo il percorso da seguire:
– Andare sul sito www.magellanopa.it;
– Cliccare su “La Bussola della Trasparenza”;
– Cliccare su “Nuovi adempimenti Decreto legislativo n. 33/2013”;
– Cliccare su “Verifica in tempo reale (Nuovi adempimenti Decreto legislativo n. 33/2013)
– Inserire l’indirizzo internet del sito, www.comune. ruvodipuglia.ba.it, dopo aver selezionato la tipologia dell’amministrazione di cui si vuole verificare il sito web (Comuni). Avviare, quindi, la ricerca;
– Accesso ai Risultati Indicatori Riordino Trasparenza.

*Si ringrazia Salvatore Bernocco Ufficio Comunicazione Comune Ruvo di Puglia

mercoledì 3 Luglio 2013

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Siete la Vergogna  di Ruvo
Siete la Vergogna di Ruvo
8 anni fa

Speriamo che nel sito amministrativo il Sindaco legga le porcherie e. a mio avviso l’abuso dei tanti Vigili Urbani che si adoperano con accanimento verso chi lavora magari occupando qualche metro di suolo pubblico in +. E’ il caso del Bar di Porcellino di Barile Michele. Sindaco chiede a Mezzanotte esatte è stato verbalizzato. Non solo ha fatto divertire il popolo Ruvese visto che il paese si addormenta da solo. Non dica Sindaco che lei non sa mai niente lei deve impartire e ordini al Comandante tutto fare deve controllare anche i suoi parenti in Piazza (TATERA) che occupa 3 strade, e poche volte intervengono i signori Vigili BAR S.ReMO facente parte della Maggioranza di che si parla. Ma lei è il Sindaco ho sta li ad occupare la sedia non conoscendo i problemi della città Prenda provvedimenti.

vergognati tu
vergognati tu
8 anni fa

Tu invece sei la vergogna della lingua italiana .Se il Sindaco amministrasse il Comune con l’ignoranza con cui scrivi …Comunque sei fuori tema. Il tuo commento non ha niente a che vedere con la pubblicità degli atti amministrativi ma sembra lo sfogo di uno che ha preso un multa non ritenuta giusta e che se la prende con il mondo intero. Hai bisogno di due persone in camice bianco …

Ciccio Ingrasso
Ciccio Ingrasso
8 anni fa

Stranamento questo stesso commento lo leggo anche su fb… sul profilo di uno che amministratore lo voleva essere… scoprite chi è!

non offendetevi
non offendetevi
8 anni fa

io non o fatto le scuole grosse caro vergognati tu, ma perche quanto uno dice la verità vi offendete siamo nella democrazie posso dire la mia non ho offeso nessuno se qalche uno si offente ha la coda di paghia e comunque e solo uno mio parere-scusate