La nomina

Il ruvese Riccardo Di Vittorio a capo del Commissariato di P.S. di Termoli

Uomo in divisa; Polizia di Stato
Il vicequestore della Polizia di Stato Riccardo Di Vittorio © Polizia di Stato
Classe '68, laureato in legge, il Vice questore, a partire dal 18 maggio scorso, è assegnato alla Questura di Campobasso per assumere l’incarico di Dirigente del Commissariato di Termoli
4 commenti 958

Il vice questore della Polizia di Stato Riccardo Di Vittorio è il nuovo dirigente del Commissariato di pubblica sicurezza di Termoli.

Ruvese, classe ’68, dal 1987 al 1992 frequenta il  IV Corso quadriennale di formazione per Allievi Vice Commissari all’Istituto Superiore di Polizia di Roma dal 1987 a 1992, anno in cui si laurea in Legge a “La Sapienza”.

Dal 24 gennaio 1992 al 22 ottobre 1992 frequenta il 79° Corso di formazione  per Vice Commissari in prova della Polizia di Stato a Roma. A novembre 1992, nominato Vice Commissario della Polizia di Stato, è assegnato al Compartimento Polizia Stradale delle Marche con sede ad Ancona, con l’incarico di Direttore Ufficio II e responsabile della Squadra di P. G. compartimentale;

Il 6 ottobre 1998 è  trasferito al Compartimento Polizia Stradale Liguria con sede a Genova, con l’incarico di Direttore Ufficio II e responsabile della Squadra di P. G. compartimentale. Promosso Vice Questore Aggiunto della Polizia di Stato, il 1° febbraio 2001, è trasferito alla Sezione di Polizia Stradale di Caserta con l’incarico di Vice Dirigente e responsabile della Squadra di P. G. Il 1° marzo 2002 è trasferito nella Scuola Allievi Agenti di Caserta dove ricopre gli incarichi di Vice Direttore nonché Dirigente Ufficio Corsi, Dirigente Ufficio di Amministrazione e Dirigente Ufficio AA.GG.

Il 6 settembre 2010 è trasferito alla  Questura di Caserta dove ricopre gli incarichi di Vice Dirigente Divisione Polizia Amministrativa e Sociale, Dirigente Ufficio del Personale, Dirigente Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico. Il 7 luglio 2014 è trasferito al Commissariato di P.S. di Marcianise (CE) con l’incarico di Dirigente. Il 1° dicembre 2015 è trasferito alla Questura di Napoli – Commissariato di P. S. “San Giovanni Barra”, con incarico di Vice Dirigente e responsabile Squadra Investigativa.

Il 25 gennaio 2016 è trasferito alla Questura di Napoli – Commissariato di Castellammare di Stabia con incarico di Vice Dirigente e responsabile Squadra Investigativa. Il 3 luglio 2017 è trasferito alla Questura di Napoli – Commissariato di Poggioreale dove riveste l’incarico di  Dirigente. Nominato Vice Questore della Polizia di Stato, il 6 agosto 2018 è  trasferito alla Questura di Napoli – Commissariato di Ponticelli, con incarico di Dirigente.

Il 17 gennaio 2022 è trasferito alla Questura di Napoli – Commissariato di Posillipo dove ricopre l’incarico di Dirigente fino al 18 maggio 2022, data in cui è stato assegnato alla Questura di Campobasso per assumere l’incarico di Dirigente del Commissariato di Termoli.

lunedì 23 Maggio 2022

Notifiche
Notifica di
guest
4 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
testini biagio
testini biagio
1 mese fa

Ottima carriera Riccardo Complimenti.

Riccardo Di Vitorio
Riccardo Di Vitorio
1 mese fa
Rispondi a  testini biagio

Grazie Biagio

Matteo PAPARELLA
Matteo PAPARELLA
1 mese fa

Complimenti.
Buon lavoro a tutela delle comunità, e delle persone perbene ed oneste.
I tempi sono duri e saranno sempre più duri e complicati, e soprattutto i giovani hanno bisogno di aver fiducia nelle istituzioni.

Riccardo Di Vitorio
Riccardo Di Vitorio
1 mese fa
Rispondi a  Matteo PAPARELLA

Grazie di cuore