Basket

La Tecnoswitch Ruvo cede in casa contro la Fidelia Torrenova. Le dichiarazioni di coach Ponticiello

Giuseppe Tedone
I ruvesi non hanno potuto alcunché contro una squadra che ha ottenuto la vittoria grazie a ottime percentuali dal tiro dei 6.75 m. Adesso pausa: poi si riprende con la trasferta, sabato 19 marzo, a Cassino
scrivi un commento 5

La ventiduesima giornata del campionato di serie B di basket non sorride alla Tecnoswitch Ruvo, uscita sconfitta dalla sfida casalinga contro la Fidelia Torrenova, a cui vanno dati i meriti per l'eccezionale gara disputata. Ieri si è interrotta la striscia di risultati positivi dopo due vittorie consecutive: si tratta di una sconfitta che sicuramente servirà ai bianco-azzurri per ricaricare le pile, vista anche la pausa del prossimo week-end, dato che disputerà la fase finale della Coppa Italia. 

Eppure la squadra di coach Francesco Ponticiello non aveva iniziato male il primo quarto: il primo canestro della serata è realizzato da Thomas Monina mentre per Torrenova si segnala la tripla di Luca Bolletta. Seguiranno due realizzazioni consecutive di Nikola Markovic, del capitano Leonardo Ciribeni e di Daniele Merletto portando Ruvo sul 10-3. Coach Maurizio Bartocci chiama subito il time-out per interrompere l'inerzia dei ruvesi, il minuto di sospensione serve perchè i suoi si rifanno subito sotto ancora con Bolletta da 3 punti e con il tiro realizzato dall'area di Thomas Tinsley che vale il -2 (10-8). La Tecnoswitch Ruvo prova a riallungare ma non riesce a togliersi di dosso la squadra siciliana, che rimane aggrappata al parziale. Al termine della prima sirena, il parziale è il seguente: Ruvo 22 – Torrenova 15. Anche a metà secondo quarto il copione della gara è sempre lo stesso. con Torrenova a inseguire nel parziale: ma al 15' la Tecnoswitch si ritrova sotto nel punteggio; al 17' addirittura la Fidelia Torrenova si porta sul +4 grazie a ottime percentuali dal tiro dei 6.75 m. I bianco-azzurri non demordono, riuscendo a pareggiare subito il parziale e si giunge all'intervallo lungo sul punteggio di parità: Ruvo 38 – Torrenova 38.

Anche nel terzo quarto continua l'equilibrio in campo, a dimostrazione di una partita molto intensa anche per il pubblico presente sugli spalti. Si giunge così nei minuti finali del terzo periodo e sul punteggio di  55-58: Donato Vitale realizza un tiro da 3 punti a cui seguirà il tiro libero segnato da Tinsley a seguito di un fallo tecnico di squadra; nel frattempo Merletto aveva subìto fallo e realizza entrambi i tiri liberi. Nei secondi finali, Ruvo concede un'ultima opportunità ai siciliani che realizzano un altro canestro con Matteo Zanetti. Termina così il terzo quarto sul seguente parziale: Ruvo 58 – Torrenova 64. Inizia l'ultimo periodo con la Fidelia Torrenova che continua a gestire il minimo vantaggio accumulato: con il passare dei minuti botta e risposta da entrambe le parti, con le due squadre che non si risparmiano; nel finale alla squadra ospite non tremano le gambe e con il passare dei minuti capisce che può portare a casa l'intera posta in palio. La Tecnoswitch Ruvo prova ad affidarsi alla buona sorte, ma nulla e quindi piano piano si spengono le speranze di rimonta. Termina così la gara con il seguente punteggio: Ruvo 75 – Torrenova 82. Da segnalare anche la non esaltante prova dei due direttori di gara i quali, fischiando scelte molto discutibili, hanno un po' penalizzato i  padroni di casa, ma questo non deve essere un alibi e vanno riconosciuti i meriti alla squadra siciliana che, con determinazione, ha espugnato il PalaColombo, portando a casa i due punti. Coach Francesco Ponticiello così commenta la sconfitta: «Quando perdi sapendo di essere andato oggettivamente fuori dagli equilibri che ti contraddistinguono da mesi e mesi, senti la necessità di comunicare l’amarezza per una prestazione condizionata da tanti, troppi fattori avversi: uno su tutti l’essersi potuti allenare con un livello di competitività fortemente ridotto dagli infortuni. Perché, oltre ad aver fuori da due mesi Bartolozzi, l’unico interno di esperienza, la caviglia che Cantagalli ha girato a Taranto ci ha privato, prima ancora di un elemento di imprevedibilità tattica nel match di ieri, dei numeri minimi per svolgere delle sedute di allenamento all’altezza delle necessità. Però, se nel 2022 vinci 8 partite su 10, se dalla sesta di andata ad oggi il parziale parla di 13 successi in 17 gare[in pratica, a parte ieri, abbiamo perso solo con Bisceglie, dopo un match dalla dinamica del tutto anomala, a Sant’Antimo sull’ultimo tiro e ad Agrigento dopo un match strepitoso, capitolando solo all’overtime, con Bartolozzi ed Hidalgo neppure partiti per la Sicilia], senti la necessità di ribadire, a te stesso e ad ognuno che segua questo torneo, che sei orgoglioso di quanto la tua squadra stia facendo».

In classifica la Tecnoswitch Ruvo rimane ferma a 30 punti, mentre Torrenova si porta a due lunghezze:  negli scontri diretti i ruvesi sono in vantaggio, avendo vinto nella gara d'andata con 11 punti di scarto. Nel prossimo fine settimana il campionato si ferma per dare spazio alla Coppa Italia. La pausa servirà sicuramente alla squadra ruvese per ricaricare le pile in vista della ripresa, quando i bianco-azzurri saranno impegnati in trasferta contro la Virtus Cassino.

Tabellino

Tecnoswitch Ruvo – Fidelia Torrenova  75 – 82

(22-15, 38-38, 58-64, 75-82)

Tecnoswitch Ruvo: Leonardo Ciribeni 19(4/4,3/5); Nikola Markovic 15(5/7,1/9); Daniele Merletto 13(2/3,2/6); Kurt Cassar 12(2/7,0/2);Thomas Monina 8(4/5,0/0); Mattia Mastroianni 3(0/1,1/6); Gianni Cantagalli 3(1/1,0/1); Shaquille Hidalgo 2(1/2,0/1); Riccardo Bartolozzi 0(0/0,0/0); Gian marco Sbaragli 0(0/0,0/0); Alessandro Eremita 0(0/0,0/0)

Tiri liberi: 16/20 – Rimbalzi: 32 6+26(Kurt Cassar 9) – Assist: 11(Mattia Mastroianni 4)

Fidelia Torrenova: Dario Zucca 20(7/15,1/4); Donato Vitale 16(2/6,4/10); Sebastiano Perin 15(3/4,3/8); Luca Bolletta 12(0/3,3/6); Thomas Tinsley 9(1/3,2/2); Matteo Zanetti 8(2/2,1/1); Andrea Bianco 2(1/2,0/0); Simone Farina 0(0/0,0/1); Giancarlo Galipò 0(0/0,0/0); Vincenzo Saccone 0(0/0,0/0); Alen Nuhanovic 0(0/0,0/0)

Tiri liberi: 8/11 – Rimbalzi 32 5+27(Luca Bolletta 7) – Assist: 18(Donato Vitale 8)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

lunedì 7 Marzo 2022

(modifica il 17 Maggio 2022, 16:12)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti