Il monitoraggio

Report Asl, registrato ancora calo di contagi a Ruvo nella settimana 25-31 luglio

Operatori sanitari preposti alle vaccinazioni antiCovid ©Asl Bari
Anche nel territorio di Bari l'andamento dei casi Covid e provincia permane in discesa per la quarta settimana consecutiva
scrivi un commento 81
Il monitoraggio

Report Asl, registrato ancora calo di contagi a Ruvo nella settimana 25-31 luglio

Anche nel territorio di Bari l'andamento dei casi Covid e provincia permane in discesa per la quarta settimana consecutiva
Operatori sanitari preposti alle vaccinazioni antiCovid ©Asl Bari

L’andamento dei casi Covid nel territorio di Bari e provincia permane in discesa per la quarta settimana consecutiva. Nella settimana dal 25 al 31 luglio, le nuove positività rilevate ammontano a 7.922, pari a un tasso settimanale di 644 casi ogni 100mila abitanti, con un calo del 30,1% rispetto alla settimana precedente e un’incidenza più che dimezzata (-53,1%) nel confronto con il tasso d’inizio luglio (1.375,9 ogni 100mila abitanti). Scendono i contagi anche a Ruvo di Puglia: nel periodo indicato se ne registrano 102 (tasso di incidenza al 409,3) rispetto alla settimana prima, quando erano 173 (694,3).

La campagna vaccinale antiCovid sinora, nel Barese, ha assicurato alla popolazione dai 5 anni in su 3 milioni e 92.320 vaccini, suddivisi tra 1 milione e 123.129 prime dosi, 1 milione e 87.938 seconde, 830.325 terze e 50.928 quarte dosi. Il volume di erogazione resta sostenuto, grazie alla presenza di una rete di punti vaccinali attivi anche nel mese di agosto e in grado di somministrare 6.170 vaccini negli ultimi sette giorni, comprese 5.160 quarte dosi. A Ruvo di Puglia, sino a ora sono stati somministrati, in totale, 58.994 vaccini. Le prime dosi sono 21.224; le seconde sono 20.263; le terze 16.605 ; le quarte 902.

Il ciclo primario è stato completato dal 94% della popolazione residente dai 12 anni in poi e, se si considera la fascia più ampia a partire dai 5 anni, dal 92%. Copertura notevole si registra ugualmente con la terza dose (o “booster”), sempre attestata all’80% degli over 12 che abbiano completato il ciclo primario almeno quattro mesi fa. In crescita la copertura vaccinale anche con il secondo “booster”: il 30,5% degli ultraottantenni ha ricevuto la quarta dose, rispetto al 14,8 del target 70-79 anni e all’8,3% dei 60-69enni. A Ruvo di Puglia, su una popolazione vaccinabile di età uguale o superiore a 12 anni pari a 22.369 unità, ha ricevuto la prima dose il 91%; ha completato il ciclo primario il 91%; ha fatto il richiamo l’85%.

Resta fondamentale, infine, proteggersi con il vaccino anche d’estate. Oltre ai 20 punti vaccinali della Asl Bari, le categorie interessate possono sempre rivolgersi al proprio medico di medicina generale. 

venerdì 5 Agosto 2022

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti