Comunicazione e giornalismo

Settimana sociale delle Comunicazioni, al via la 56esima edizione

Giornale; tablet
Comunicazione e informazione su carta stampata e social © Unsplash
A cura dell'Ufficio per le comunicazioni sociali della Diocesi di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi. Dal 23 maggio al 9 giugno. Il 29 maggio, a San Domenico il vescovo Cornacchia conferirà mandato agli animatori diocesani e parrocchiali della cultura
scrivi un commento 57

Anche quest’anno la Diocesi di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi si appresta a vivere la Settimana della Comunicazione con una serie di appuntamenti in vista della 56esima Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali (29 maggio 2022), per approfondire il tema proposto da papa Francesco “Ascoltare con l’orecchio del cuore”.

Si parte lunedì 23 maggio, alle 19.30, dalla parrocchia Immacolata di Giovinazzo con l’incontro Dall’ascolto all’annuncio, per giovani dai 16 ai 35 anni, che prevede l’intervento di don Mimmo Bruno, fondatore di “Annunciate dai tetti”, agenzia di comunicazione e aps che accompagna i giovani all’uso consapevole e creativo della tecnologia e dei media (radio, tv, social).

Giovedì 26 maggio, alle 19.30, nell’auditorium “Don Tonino Bello” della parrocchia S. Achille di Molfetta, Renato Piccoli, giornalista Tgr Rai Puglia, e don Vito Piccinonna, direttore della Caritas dell’Arcidiocesi di Bari-Bitonto, dialogheranno sul tema Ascolto e accoglienza. Dinamiche di un incontro per approfondire, a partire dalle sollecitazioni del messaggio del Papa, il significato e l’importanza dell’ascolto nella comunicazione, nel giornalismo e nei contesti in cui si vive l’accoglienza di persone migranti o in condizioni di povertà, fragilità e marginalità. Al termine della serata, esibizione musicale a cura dell’Ensemble MusicaInsieme di Molfetta, diretta dalla Maestra Annalisa Andriani, per vivere l’ascolto secondo una prospettiva artistica. L’evento conferirà 2 crediti formativi ai giornalisti che si iscriveranno a questo link accedendo con credenziali alla piattaforma dell’Ordine.

Domenica 29 maggio, alle 19, in occasione della 56esima Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali, il vescovo Domenico Cornacchia celebrerà la Santa Messa nella parrocchia San Domenico a Ruvo di Puglia. Durante la celebrazione verrà, inoltre, conferito il mandato agli animatori diocesani e parrocchiali della cultura e della comunicazione.

Martedì 7 giugno sarà presentato il libro “San Francesco di Sales comunicatore” di don Vincenzo Marinelli, alle 19.30 nella parrocchia San Giacomo di Ruvo di Puglia. Dialogherà con l’autore Susanna M. de Candia, redattrice del settimanale diocesano Luce e Vita, per far conoscere la figura del Santo Vescovo, patrono dei giornalisti e Dottore della Chiesa, nell’anno del IV centenario dalla morte.

Giovedì 9 giugno si conclude il calendario di eventi con la serata di proclamazione dei vincitori della seconda edizione del Premio letterario “Don Tonino Bello”, promosso dalla redazione di Luce e Vita e dall’associazione Stola e Grembiule. Nell’Aula Magna del Seminario Vescovile di Molfetta, a partire dalle 20, il comitato organizzatore del Premio presenterà le giurie e gli esiti delle valutazioni da loro effettuate. Saranno premiati i primi tre classificati delle due sezioni che compongono il Premio – poesia metafisico-civile e giornalismo di prossimità – e saranno conferite alcune menzioni di merito.

domenica 22 Maggio 2022

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti