Attualità

La disoccupazione prima della pandemia: a Ruvo di Puglia tasso del 15.84%

La Redazione
Il dato relativo alle persone senza lavoro in città arriva da Il Sole 24 ore, che ha analizzato i numeri appena forniti dall'Istat, nell'ambito del censimento permanente della popolazione
scrivi un commento 553

Disoccupazione al 15.84% in città nel 2019, in epoca pre-Covid. Il dato relativo alle persone senza lavoro a Ruvo di Puglia arriva da Il Sole 24 ore  che ha analizzato i numeri appena forniti dall'Istat, Istituto nazionale di statistica, nell’ambito del censimento permanente della popolazione. Le percentuali risalgono al 2019, prima che il Covid travolgesse l'economia, cancellando molti posti di lavoro, ma sono i primi dati ufficiali su questo fronte nelle singole città.

Per definire le percentuali relative alla disoccupazione, la sezione "Info data" del noto quotidiano economico ha messo insieme i dati Istat di tutti i Comuni italiani, relativi a coloro che sono attivi sul mercato del lavoro, e ha incrociato quelli tra gli occupati e le persone in cerca di occupazione. Da sottolineare che il dato cittadino è superiore di diversi punti percentuali a quello nazionale che, nello stesso anno, era del 13,12%. Un dato migliore – quindi un tasso di disoccupazione più basso – rispetto a quello di Ruvo di Puglia, nel 2019, si trova a Molfetta (14.49%), ad Altamura (14.65%), Giovinazzo (14.09%). Numeri "peggiori", invece, si trovano a Corato (17.47%), Bari (16.24%), Bisceglie (16.44%),Terlizzi (16.81%), Bitonto (19.65%), Barletta (20.07%), Andria (21.24%) e Trani (21.66%).

domenica 1 Maggio 2022

(modifica il 17 Maggio 2022, 15:56)

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti