Basket

La Tecnoswitch Ruvo cede in trasferta contro la Virtus Ragusa

Giuseppe Tedone
I ruvesi disputano i primi due quarti un po' sottotono, per poi recuperare lo svantaggio con un ottimo terzo quarto. Alla fine la gara procede punto a punto, ma a spuntarla è la squadra siciliana
scrivi un commento 22

Nella ventottesima giornata del campionato di serie B di basket, domenica 24 aprile, arriva uno stop per la Tecnoswitch Ruvo che cede in trasferta contro la Virtus Ragusa, con il punteggio finale di 76-73.

Se i ruvesi avessero disputato meglio i primi due quarti, staremmo a parlare di un’altra partita: tuttavia bisogna dare i meriti alla squadra di coach Antonio Bocchino che ha disputato un’ottima partita e non si è disunita anche nel momento in cui ha sofferto il rientro della squadra ruvese. Coach Francesco Ponticiello riesce a recuperare sia Thomas Monina che il capitano Leonardo Ciribeni, con il primo che parte titolare nel quintetto base mentre il secondo inizia dalla panchina. Nonostante ciò, i bianco-azzurri non entrano sul parquet con un atteggiamento aggressivo, in attacco sbagliano molti tiri: il parziale dopo i primi dieci minuti è Ragusa 15 – Ruvo 7.

Nel secondo quarto i padroni di casa, grazie a un’ottima percentuale dal tiro, allungano sulla squadra ruvese; dall’altro canto la Tecnoswitch Ruvo non riesce a rispondere alle realizzazioni dei propri avversari: la Virtus Ragusa si porta sul massimo vantaggio di serata; coach Ponticiello prova a cambiare i suoi uomini per dare una scossa alla sua squadra, qualcosa si sblocca, ma il divario nel parziale è tanto. Si giunge così all’intervallo con Ragusa 41 – Ruvo 31.

Il terzo quarto potrebbe essere quello della svolta perché la Tecnoswitch Ruvo, aumentando l'intensità, riesce a recuperare i punti di svantaggio, mettendo in seria difficoltà la Virtus Ragusa. Infatti al suono della sirena del trentesimo minuto il parziale è il seguente: Ragusa 56 – Ruvo 58. Inizia così l'ultimo quarto, regna l'equilibrio in campo, ma la Tecnoswitch Ruvo non riesce a essere lucida e così, alla fine, a gioire sono i padroni di casa. Termina così la gara sul seguente punteggio: Ragusa 76 – Ruvo 73.

Nonostante questa sconfitta, c'è la notizia positiva della sconfitta esterna dei Lions Basket Bisceglie contro la Geko PSA Sant'Antimo, rimanendo così ferme a pari merito al secondo posto in classifica. Nella prossima giornata, i ruvesi disputeranno l'ultimo turno casalingo contro LaPietra Monopoli.

Tabellino

Virtus Kleb Ragusa – Tecnoswitch Ruvo  76 – 73

(15-7,41-31,56-58,76-73)

Virtus Kleb Ragusa: Mattia Da Campo 18(4/9,2/5); Andrea Picarelli 17(2/5,4/9); Paolo Rotondo 16(6/14,0/0); Roberto Chessari 11(3/5,1/3); Andrea Sorrentino 5(1/4,1/3); Fabio Stefanini 4(2/5,0/0); Simon Ugochukwu Andrew 3(1/2,0/0); Giovanni Iannelli 2(1/1,0/0); Giorgio Canzonieri 0(0/1,0/1); Luca Salafia 0(0/0,0/0); Tommaso Incremona 0(0/0,0/0); Vincenzo Festinese 0(0/0,0/0)

Tiri liberi: 12/19 – Rimbalzi: 35 10+25(Paolo Rotondo 9)- Assist: 15(Andrea Picarelli 5)

Tecnoswitch Ruvo: Daniele Merletto 22(2/3,5/8); Gianni Cantagalli 15(0/2,3/9); Kurt Cassar 9(3/4,0/3); Shaquille Hidalgo 6(3/7,0/0); Mattia Mastroianni 5(2/3,0/3); Leonardo Ciribeni 5(2/5,0/3); Riccardo Bartolozzi 5(2/3,0/0); Thomas Monina 4(2/4,0/0); Niccolò Lurini 2(1/1,0/1); Gian marco Sbaragli 0(0/0,0/0)

Tiri liberi: 15/20 – Rimbalzi: 41 11+30(Riccardo Bartolozzi, Thomas Monina 8) – Assist: 12(Shaquille Hidalgo 4)

 

lunedì 25 Aprile 2022

(modifica il 17 Maggio 2022, 15:57)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti