Cronaca

In casa con cocaina, pistola e proiettili: i Carabinieri arrestano un giovane ruvese

La Redazione
Sono stati rinvenuti circa 50 grammi di cocaina suddivisa in 84 dosi; una pistola calibro 9 con matricola abrasa, con relativo caricatore, contenente 15 cartucce e altri 50 colpi dello stesso calibro​
scrivi un commento 62

I Carabinieri della Stazione di Ruvo di Puglia, ieri, durante l'attività di prevenzione e repressione di sostanze stupefacenti, con diversi controlli su strada, perquisizioni personali e veicolari, nonché perquisizioni domiciliari, nell’abitazione di un 22enne, già noto ai militari, ove si trovava anche la compagna, sono state rinvenute, occultate nello scantinato a loro in uso, circa 50 grammi di cocaina suddivisa in 84 dosi mentre, all’interno di un armadio, è stata trovata una pistola calibro 9 con matricola abrasa, con relativo caricatore, contenente 15 cartucce e, in un’ulteriore scatola, altri 50 colpi dello stesso calibro.

Il giovane, le cui responsabilità dovranno essere accertate nel corso del successivo giudizio, è stato condotto alla casa circondariale di Trani, a disposizione della locale Procura della Repubblica che ha chiesto la convalida dell’arresto e la conferma della misura cautelare da parte del Gip presso il Tribunale di Trani, mentre la compagna è stata deferita a piede libero per i medesimi reati. Il procedimento è nella fase delle indagini preliminari e le responsabilità del 22enne dovranno essere accertate nel corso del successivo giudizio, con il confronto con la difesa.

giovedì 21 Aprile 2022

(modifica il 17 Maggio 2022, 15:58)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
anacleto
anacleto
3 mesi fa

sono notizie che non si possono leggere … a 22 anni si dovrebbe essere nel pieno della vita a realizzare il proprio futuro, la propria famiglia, il lavoro, progettare, avere figli … invece di andare in galera, pagare avvocati, tornare in galera, uscire tra molto tempo, ricomettere gli stessi errori o peggiori, tornare in galera, pagare avvocati … ma che vita di mmm€rd@ vi siete progettati?

Katia
Katia
3 mesi fa

Mamma mi una cosa proprio brutta a quell'età si è maturo e realizzare il proprio futuro non fare questo 🤦🤦🤦

Uomo nero
Uomo nero
3 mesi fa

Buon giorno evidentemente la legge attuale non fa paura a nessuno perche chi compie queste cose sa per certo di non dover scontare alcuna pena.Gli avvocati li paga lo stato, in carcere si resta si è no un giorno, è tutta gente che non vuol lavorare e pertanto si dedica a queste brutte cose tanto vi è sempre il reddito di cittadinanza e bonus vari per andare avanti .Chi ci rimette è sempre la persona onesta che paga in tasse e balzelli vari per sostenere questi fannulloni.