Cronaca

Don Tonino Bello, nel 29° anniversario del “dies natalis” gli eventi per ricordarlo

La Redazione
Oggi, alle 19.30, in Cattedrale a Molfetta, S.E. Mons. Domenico Battaglia, arcivescovo di Napoli, presiederà la solenne concelebrazione che sarà trasmessa in diretta tv su Tele Dehon (canale 19)
scrivi un commento 52

Oggi ricorre il 29esimo anniversario del dies natalis dell'indimenticato vescovo e Venerabile Antonio Bello, da tutti chiamato Don Tonino: ci lasciava il 20 aprile 1993. La Diocesi di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi, a lui affidata dal 1982 al 1993, lo ricorda con tre appuntamenti. Il primo è stato ieri, nella Cattedrale di Molfetta, con lo spettacolo "Piedi sporchi- Sui passi di don Tonino Bello" di e con Corrado La Grasta. Oggi, alle 19.30, sempre in Cattedrale a Molfetta, S.E. Mons. Domenico Battaglia, arcivescovo di Napoli, presiederà la solenne concelebrazione che sarà trasmessa in diretta tv su Tele Dehon (canale 19). Giovedì 21 aprile alle 19.30, ci sarà il convegno "Don Tonino Venerabile". Dopo i saluti del vescovo Domenico Cornacchia e del vescovo di Ugento-S. Maria di Leuca Mons. Vito Angiuli, interverranno il prof. Ulderico Parente, estensore della Positio super Virtutibus del venerabile don Tonino Belloe Giancarlo Piccinni, presidente della Fondazione don Tonino Bello di Alessano. La serata, trasmessa in diretta streaming sui canali diocesani, sarà moderata da Luigi Sparapano, direttore del settimanale diocesano “Luce e Vita”. La partecipazione agli eventi è gratuita sino a riempimento della Cattedrale e nel rispetto delle normative vigenti in materia di contrasto al Covid-19.

mercoledì 20 Aprile 2022

(modifica il 17 Maggio 2022, 15:58)

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti