Cronaca

Chieco: «Buona Domenica delle Palme e ramoscelli d’ulivo per tutte e tutti noi»

La Redazione
Il Sindaco formula gli auguri omaggiando gli uomini e le donne di pace, come Renata Fonte, assessora del Comune di Nardò e vittima innocente di mafia, in onore della quale è stato piantato un ibisco a Serra Petrullo​
scrivi un commento 5

«Buona Domenica delle Palme e ramoscelli d’ulivo per tutte e tutti noi». Così il sindaco Pasquale Chieco nel rendere anche omaggio agli uomino e alle donne di pace, come Renata Fonte, assessora del Comune di Nardò, vittima innocente di mafia (fu uccisa nel 1984, ndr), in onore della quale, ieri, lungo il Viale dei Giusti, a Serra Petrullo, sede della Fondazione "Angelo Cesareo", è stato piantato un ibisco. «Come ha scritto Monica Filograno, i nomi e le storie delle vittime innocenti delle mafie sono diventate patrimonio collettivo, esempio di coraggio e di impegno per chiunque voglia vivere e agire nel rispetto del bene comune. Grazie di cuore alla Fondazione "Angelo Cesareo" per la costante e appassionata azione di richiamo all'impegno civile che ci aiuta a seguire la giusta rotta. Azione e impegno pienamente aderenti allo spirito della giornata di oggi nel quale la ricorrenza religiosa, fortemente sentita, è associata ai rametti di ulivo, simbolo di Pace e obiettivo del percorso difficile ma ineludibile e necessario per contrastare la guerra e la profonda disumanità della violenza che colpisce oggi il popolo ucraino al quale va il nostro pensiero e il nostro sostegno».

domenica 10 Aprile 2022

(modifica il 17 Maggio 2022, 16:02)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti