Cultura

La Pro Loco di Ruvo di Puglia al convegno Gepli di Caselle Torinese

La Redazione
​Dal 1° al 3 aprile, nella cittadina piemontese si parlerà dei giornali di comunità: tra questi c'è il periodico "il rubastino"
scrivi un commento 12

Dal 1° al 3 aprile prossimi, a Caselle Torinese si svolgerà il convegno Gepli – dei giornali editi dalle Pro Loco d'Italia – a cui parteciperà una delegazione della Pro Loco di Ruvo di Puglia che porterà l'esperienza de "il rubastino". Antonello Olivieri, volontario con funzione di responsabilità della comunicazione per la Pro Loco di Ruvo di Puglia, narra quella che è stata la propria esperienza al primo convegno, svoltosi dieci anni fa proprio nella cittadina piemontese in occasione del quarantennale di "Cose Nostre", testata edita dalla Pro Loco. Olivieri e rappresentanti della Pro Loco ruvese vi parteciparono, invitati, «con curiosità mista a sicuro interesse».

«Sono passati dieci anni – scrive -. C’è chi non riesce a ricordare nulla e deve appuntare tutto sull'agenda del cellulare o su un taccuino. Qualcuno invece non dimentica mai niente. Io, che ho avuto l’occasione di prendere parte, posso ricostruire in un lampo e con precisione certosina i dettagli di quella esperienza: non in modo approssimativo, ma con date, nomi e indirizzi. Il primo convegno dedicato ai giornali editi dalle Pro Loco di Italia abbreviato nell’acronimo “Gepli” e organizzato dieci anni fa dagli amici della Pro Loco di Caselle Torinese è stata l’occasione per sentirsi legati in un’esperienza di comunità che, nella particolarità delle rispettive Pro Loco, ha dato forma a una straordinaria ricchezza fatta non solo del patrimonio che si "amministra", ma dalla vita dei singoli e delle comunità, nelle esperienze e nelle tradizioni che si possiedono, nelle iniziative culturali, nella responsabilità e nella cura dei beni che vengono affidati e nel loro utilizzo. La partecipazione al convegno “Gepli” consente ogni anno un’attenzione al territorio di cui oggi si avverte con maggior forza l’esigenza a motivo di una crisi che variamente ci interpella e che, al contempo, domanda una risposta condivisa.

La diversificata provenienza dei partecipanti al convegno aiuta ogni volta a rilevare i contorni realistici della situazione, per non dimenticare zone geografiche con difficoltà finanziarie. Nello stesso tempo si avverte l’esigenza che il nostro convenire ci orienti in un’azione comune nella ricerca del bene e nello stile della corresponsabilità. Ora a dieci anni di distanza, dopo otto edizioni ospitate periodicamente da altre Pro Loco, l’ultima svoltasi nel 2019 sotto l’altissimo campanile di Mortegliano, nell’accogliente Friuli, (Ruvo di Puglia ha ospitato la quarta tappa del viaggio Gepli nel giugno 2015) gli amici della Pro Loco di Caselle Torinese riportano l’evento giunto ormai alla nona edizione proprio nella piccola cittadina a nord-ovest di Torino. Un ritorno quello dal primo al tre aprile legato ai festeggiamenti del primo mezzo secolo di stampa ininterrotte del mensile “Cose Nostre”. Partecipare all’iniziativa sarà come fare un viaggio per lo stivale: tante località paesi e cittadine, dalle Alpi al Salento. 

L’incontro nazionale del primo weekend di aprile 2022 a Caselle sarà principalmente l’occasione per confrontare idee e prospettive, proprio dopo la pausa forzata dalla pandemia da Covid-19, in perfetta continuità ideale con lo spirito di coesione e voglia di rinascita che deve caratterizzare tutti in questo periodo particolarmente buio. L’incontro sarà anche occasione per raccontare e ascoltare, direttamente dai protagonisti, le storie delle diverse testate, ognuna specchio e diario delle comunità che saranno rappresentate.  Il giornale “il rubastino”, l’unico periodico d'informazione locale edito e pubblicato dal 1969 dalla stessa associazione, con l’obiettivo di dare risalto alle nostre ricchezze culturali, per promuovere e contribuire ad incrementare il turismo a Ruvo, sarà rappresentato  dal presidente Pro Loco Rocco Lauciello e raccontato da un gruppo di rappresentanti di volontari del Servizio Civile in corso nonché collaboratori attivi della redazione del periodico».

giovedì 31 Marzo 2022

(modifica il 17 Maggio 2022, 16:04)

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti