Cultura

“Poesia contro le discriminazioni” al Mat di Terlizzi: poeti e musicisti ruvesi per l’inclusione

La Redazione
Oggi, alle 19, reading poetico organizzato da "È fatto giorno" aps, in collaborazione con l'associazione "In-folio". L'ingresso è gratuito, previa esibizione del super green pass
scrivi un commento 18

I luoghi della cultura quali spazi di resistenza ai disvalori della violenza e del sopruso. È l’intento perseguito dall’associazione “È fatto giorno" aps che per oggi, alle 19, ha organizzato l’evento “Poesia contro le discriminazioni” per favorire l’inclusione sociale e contrastare le emarginazioni. Il reading poetico, realizzato in collaborazione con l’associazione “In-folio”, rientra nel progetto “Il cielo è di tutti” finanziato dall’Unar (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali) del Dipartimento per le pari opportunità: l’obiettivo è promuovere la diversità e combattere il razzismo a suon di poesia e di musica.

Nella Giornata mondiale della poesia, ben quindici poeti, di cui alcuni provenienti da Ruvo di Puglia, allieteranno il pubblico con i loro versi all’interno del Mat-laboratorio urbano, a Terlizzi (via Macello 1). I poeti sono Gianpiero Berardi, Francesco Cagnetta, Vito de Leo, Luciana De Palma, Mihaela Fediuc, Giuseppina Girasoli, Federico Lotito, Daniela Lupi, Raffaele Niro, Maria Grazia Palazzo, Rossella Piccarreta, Anita Piscazzi, Sergio Racanati, Elisabetta Stragapede, Antonella Vairano.A questi si affiancheranno due musicisti dall’indiscusso spessore, Leonardo Di Gioia e Vincenzo Mastroprirro. Nel ruolo di moderatore nonché, a sua volta, di poeta ci sarà Pasquale Vitagliano. L’ingresso è gratuito. Agli spettatori sarà richiesta l’esibizione del super green pass.

lunedì 21 Marzo 2022

(modifica il 17 Maggio 2022, 16:08)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti