Cronaca

Ucraina, l’elenco e gli orari dei punti di aiuto umanitario di Ruvo di Puglia

La Redazione
​Si possono donare beni di prima necessità e medicinali. Gli aiuti saranno inviati all'Associazione italo-ucraina a Bari che, mediante il Consolato, li farà giungere a destinazione
scrivi un commento 46

La collaborazione tra l' associazione "La Fenice", il GiovanIdee Forum, l'associazione "Un mondo di bene 2.0" aps; l'associazione "Music Air" e TonicClub W&F asd ha permesso di organizzare anche a Ruvo di Puglia una rete di raccolta diffusa in favore dell'Ucraina. È possibile donare già da oggi, mercoledì 2 marzo. Il primo carico partirà sabato mattina per raggiungere la sede barese dell’Associazione italo-ucraina di Puglia e Basilicata sita in via Giulio Petroni 21/D che provvederà a far giungere a destinazione i beni, mediante il Consolato.

Le associazioni auspicano una partecipazione numerosa e attiva da parte della cittadinanza e invitano altre realtà locali a unirsi all’iniziativa per le prossime settimane. Questa settimana saranno aperti i seguenti punti di raccolta: associazione La Fenice, via don Pietro Pappagallo 45, da mercoledì a venerdì ore 18-20 giovedì e venerdì ore 10-12; GiovanIdee Forum e Un mondo di bene 2.0 aps, via Romanello da Forlì 12, dal mercoledì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20; associazione Music Air, presso Bar Tre Querce a Calentano, viale Borgo San Francesco, da mercoledì a venerdì dalle 8 alle 19; TonicClub W&F asd, via Antonio De Curtis 33, da mercoledì a venerdì dalle 11 alle 20.

Di seguito l'elenco dei medicinali e strumenti medicali da donare: bende sterili; bendaggi emostatici; Tourniquet laccio emostatico; bendaggi addominali; tubi nasofaringei di diverse dimensioni; I-Gel dispositivo sovraglottideo monouso verde; accesso intraosseo Fast;  accesso intraosseo B.I.G; bendaggio occlusivo; ago sterile da decompressione; Paracetamolo 500 mg; Tramadolum; Naloxone; saturimetro; Acido tranexamico; Cloruro di sodio 100 ml; Ondansetron 4 mg; Fentanyl; Moxifloxacina; Ertapenem; kit per cricotirotomia; Junctional tourniquet; la stecca SAM splint pieghevole; collare cervicale; cоperte termiche; Voluven 6% (preferibilmente di plastica); soluzione di Ringer (preferibilmente di plastica); sistema di gocciolamento endovenoso; ago cannulla Venflon 18 G; ago cannulla Venflon 14 G; ago cannulla Venflon 22 G; cerotto chirurgico; forbici tattiche; marcatori tumorali; cіntura per la stabilizzazione delle fratture pelviche; perossido di idrogeno; bendaggi diversi; bendaggi rigeneranti; tamponi, lacci e polvere emostatici; bende occlusive; antinfiammatori; antidolorifici; aghi per decompressione toracica; siringhe; flebo; pomate per ustioni; teli portaferiti; tubi nasotracheali; Tachipirina; Oki. Di seguito l'elenco dei beni di prima necessità: cibo a lunga conservazione; zuppe pronte, tonno in scatola; legumi in scatola; noodles istantanei (tipo Saikebon); formaggi sottovuoto; latte condensato; latte in polvere; omogeneizzati e liofilizzati; frutta secca; grissini, taralli e gallette di riso; pannolini, pannoloni e assorbenti; sapone liquido e solido; salviette umidificate; ovatta, dentifricio e spazzolino da denti; cioccolato fondente; miele e marmellate in monoporzioni; abbigliamento termico; abbigliamento sportivo; scarpe; coperte.

mercoledì 2 Marzo 2022

(modifica il 17 Maggio 2022, 16:14)

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Rosanna Prisco
Rosanna Prisco
2022 anni fa

Il nostro comune può benissimo aiutare