Basket

Secondo derby consecutivo vinto da Tecnoswitch Ruvo: battuta la Cj Jonico Taranto

Giuseppe Tedone
​​Al PalaFiom sin dal primo quarto i ruvesi hanno dominato la partita e meritatamente vinto, salendo in classifica a quota 30 punti
scrivi un commento 5

Nella ventiduesima giornata di serie B di basket, domenica 27 febbraio, la Tecnoswitch Ruvo si aggiudica il secondo derby consecutivo, al PalaFiom, battendo i padroni di casa della Cj Jonico Taranto.

Nel primo quarto parte bene la squadra di coach Francesco Ponticiello con un break di 0-4 con Daniele Merletto con un 2/2 dalla lunetta e il tiro realizzato dall’area di Nikola Markovic a cui rispondono subito per la Cj Jonico Taranto Gianmarco Conte e Riziero Ponziani, impattando subito il parziale; poi si prosegue sul 6-6; a seguire viene fischiato un fallo antisportivo allo stesso Ponziani su Kurt Cassar, che porta i suoi sul +5. Con il passare dei minuti, la Tecnoswitch Ruvo fa un ottimo gioco con un’ottima percentuale dal tiro; mentre la Cj Jonico Taranto sbaglia parecchie conclusioni a cui si aggiungono anche palle perse; permettendo alla squadra ospite di allungare nel punteggio. Da segnalare anche le realizzazioni di Nikola Markovic, Mattia Mastroianni e del capitano Leonardo Ciribeni, che valgono il +11 (13-24). Prima della fine del primo periodo, Ruvo allunga nel parziale con i canestri di Gianni Cantagalli, Thomas Monina e ancora Mastroianni, doppiando i tarantini nel punteggio: Taranto 16 – Ruvo 32. Anche nel secondo periodo il copione della gara è lo stesso con i bianco-azzurri che continuano a macinare punti: al 12’ il parziale è il seguente 20-40. I ruvesi sembrano divertirsi in campo, favoriti anche dalla non reazione dei padroni di casa: si giunge così all’intervallo lungo sotto di 23 punti, tra i malumori dei tifosi jonici, il parziale è il seguente: Taranto 38 – Ruvo 61.

Nella ripresa il vantaggio della Tecnoswitch Ruvo rimane stabile,: al 23’ i ruvesi raggiungono il massimo vantaggio di serata portandosi sul +28( 41-69): non si arrendono Alberto Conti e Riziero Ponziani della Cj Taranto che risulteranno i miglior realizzatori. Si arriva al suono della sirena del terzo periodo sul seguente parziale: Taranto 53 – Ruvo 76. Negli ultimi dieci minuti non c’è molto da raccontare perché la gara è ormai già indirizzata in favore dei ruvesi: l’unica nota stonata di questa bellissima partita è l’uscita per infortunio di Gianni Cantagalli.  Termina così la partita sul seguente punteggio: Taranto 76 – Ruvo 98.

Con questo successo  la Tecnoswitch Ruvo conquista la terza vittoria consecutiva, salendo in classifica a quota 30 punti, sempre al secondo posto a pari merito con i Lions Basket Bisceglie, anche loro vittoriosi nell’altro derby contro la Pavimaro Molfetta per 71-77. Domenica prossima la Tecnoswitch Ruvo ritorna a giocare al PalaColombo contro la Fidelia Torrenova, vittoriosa ieri contro la Virtus Cassino.

Tabellino

Cj Jonico Taranto – Tecnoswitch Ruvo   76-98

(16-32, 38-61, 53-76,76-98)

Cj Jonico Taranto: Alberto Conti 20(5/10,1/5); Riziero Ponziani 19(9/14,0/0); Manuel Diomede 13(4/6,1/3); Gianmarco Conte 10(1/6,2/5); Biagio Sergio 5(2/3,0/3); Giovanni Gambarota 5(1/2,1/1); Hugo Ermkaa 4(1/5,0/1); Luca Cianci 0(0/0,0/0); Andrea Francesco Liace 0(0/0,0/0); Lorenzo Porcelluzzi 0(0/0,0/0); Ricards Klansis 0(0/0,0/0); Matteo Carone 0(0/0,0/0)

Tiri liberi: 15/20 – Rimbalzi: 38 14+24 (Riziero Ponziani 16) – Assist: 12(Biagio Sergio 4)

Tecnoswitch Ruvo: Mattia Mastroianni 17(0/0,5/9); Daniele Merletto 16(1/1,3/8); Nikola Markovic 15(3/7,2/10); Kurt Cassar 13(1/3,3/4); Gianni Cantagalli 11(1/2,3/5); Leonardo Ciribeni 10(1/3,2/4); Thomas Monina 10(5/6,0/0); Shaquille Hidalgo 6(3/5,0/0); Gian marco Sbaragli 0(0/0,0/0); Alessandro Eremita 0(0/0,0/0); Riccardo Bartolozzi 0(0/0,0/0)

Tiri liberi: 14/16 – Rimbalzi: 27 7+20(Leonardo Ciribeni 7) – Assist: 20(Shaquille Hidalgo 7)

lunedì 28 Febbraio 2022

(modifica il 17 Maggio 2022, 16:14)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti