Cronaca

Parco Alta Murgia, abbandonavano rifiuti speciali non pericolosi. Denunciati dai Forestali di Ruvo

La Redazione
​Tra i rifiuti, i Carabinieri hanno scoperto documenti specifici che hanno consentito, attraverso ulteriori indagini, di risalire alla provenienza degli stessi e agli autori dell'abbandono
scrivi un commento 340

I Carabinieri Forestali della Stazione “Parco” di Ruvo di Puglia, nel corso di un servizio finalizzato alla sorveglianza e alla tutela del patrimonio del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, hanno denunciato il titolare di un’azienda turistica di Andria e il suo dipendente per abbandono incontrollato di rifiuti speciali non pericolosi, lungo la banchina della strada “Mediana delle Murge”, nell'agro di Corato.

Le indagini sono iniziate a seguito dell'accertamento della presenza di rifiuti, in parte sparsi al suolo e in parte contenuti in 16 sacchi neri di grandi dimensioni. I rifiuti erano costituiti soprattutto da imballaggi in plastica, bottiglie di plastica, buste per cialde di caffè. Tra i rifiuti abbandonati anche documenti specifici che hanno consentito ai Carabinieri, attraverso ulteriori indagini, di risalire alla provenienza dei rifiuti, sequestrati, e agli autori dell'abbandono degli stessi, non smaltiti correttamente. Pertanto, nei confronti del trasportatore dei rifiuti e del gestore dell’attività agrituristica è scattata la denuncia all’Autorità Giudiziaria per la violazione all’art. 192 del D.L.vo 152/06.

venerdì 21 Gennaio 2022

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti