Politica

I consiglieri Mastrorilli, Cantatore e Lorusso: «Sia rinviato il rientro a scuola»

La Redazione
​I Consiglieri comunali chiedono al sindaco Chieco di posticipare il rientro a scuola di almeno 15 giorni
scrivi un commento 1519

I consiglieri comunali Biagio Mastrorilli (Lista Biagio Mastrorilli); Vito Cantatore e Luciano Lorusso (Alleanza Civica), in una nota congiunta, chiedono al sindaco Pasquale Chieco di rinivare il ritorno a scuola prvesto per domani. «I dati  sull’andamento della pandemia  – scrivono – ci dicono che sono circa  2 milioni i contagiati a oggi 9 gennaio 2022. Inoltre, è di dominio pubblico la difficoltà che le Asl stanno affrontando nel gestire ed elaborare una quantità di dati esorbitante rispetto alle potenzialità degli organici. Questa situazione, che peggiora di ora in ora, lascia facilmente presumere che nella nostra cittadina i  contagi siano di gran lunga superiori rispetto all’ultimo dato ufficiale comunicato alla città. Riteniamo che sarebbe  opportuno fermarsi solo per quindici giorni, giusto il tempo di aspettare il picco che, inevitabilmente, avverrà tenuto conto che le scuole non sono dotate di dispositivi di sicurezza (plexiglass protettivi, aule sufficientemente ampie) e che con una media di 20 alunni per classe l’assembramento è inevitabile. Tenuto conto di quanto sopra e in considerazione  anche del comportamento di alcuni comuni pugliesi e non,  di cui si ha notizia quali Orsara, Grumo, Copertino, i consiglieri comunali  Cantatore Vito, Mastrorilli Biagio e Luciano Lorusso chiedono al Sindaco se non sia il caso di adottare analoghi provvedimenti e rinviare il ritorno a scuola previsto per domani 10 gennaio 2022». 

domenica 9 Gennaio 2022

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti