Attualità

Il 2021 di Ruvo di Puglia nelle notizie, nelle storie e nelle fotografie

Veronique Fracchiolla
Veronique Fracchiolla
​I temi che hanno dominato sulle nostre pagine sono stati il coronavirus; la campagna vaccinale antiCovid; le elezioni amministrative. Accanto agli stessi hanno trovato luogo le storie, i progetti, i sogni di una comunità
scrivi un commento 504

Un 2021 intenso per Ruvo di Puglia quello che vi abbiamo raccontato sul nostro quotidiano on line, RuvoLive.it. I temi che hanno dominato sulle nostre pagine sono stati il coronavirus; la campagna vaccinale antiCovid grazie alla quale si sono ridotti i ricoveri in terapia intensiva e i decessi; le elezioni amministrative. Accanto agli stessi hanno trovato luogo le storie, i protagonisti, i progetti, i sogni di una comunità. Ve ne riproponiamo alcune. Dopo le storie, potrete ripercorrere, mese per mese, l'anno che sta volgendo al termine.

12 storie

Le "lacrime delle cose" nelle fotografie di Giovanni Rossini</a>;

La storia di Paola Anselmi: una donna alla ricerca delle proprie origini biologiche</a>;

Teresa Ceglie: «Sono una persona non binaria: sono una persona fatta di sfumature, non di confini»</a>;

Michele Pagano e la North Cape 4000: «La bellezza del viaggio in bici e della sfida con me stesso»</a>; 

Un po’ di Ruvo di Puglia nello spazio. Biagio Cotugno: «Vi presento LICIACube»</a>;

Campionati italiani body building, Vanessa Errico vicecampionessa</a>;

La caporal maggiore Annarita Garofalo salva la vita a un bimbo. Chieco: «Immensamente grati»</a>;

Al Teatro Comunale "Medea per Strada" con Elena Cotugno. «Il mito lavora su di noi»</a>; 

Dal "Ferraris" al Quirinale: Giuseppe Cassano "Alfiere della Repubblica"</a>; 

A Cataldo Minafra consegnata onorificenza con nota di merito dal Consiglio comunale</a>;

In pensione Pasqualina Lauciello, per 40 anni segretaria di nove Sindaci a Ruvo. Chieco: «Grazie»</a>; 

Al tenore Luciano Lamonarca il "Premio Natale 2021" dalla Camera dei Deputati

Gennaio. Il 1° gennaio si prende atto dei danni arrecati agli urbani e ai veicoli  con atti vandalici compiuti nella notte di San Silvestro. Ruvo di Puglia è uno dei tredici Comuni del Parco dell’Alta Murgia che dice “no” all’ipotesi di stoccaggio di rifiuti nucleari ad appena 40 km dal territorio. Si tiene un primo incontro in videoconferenza con Pnam, Regione Puglia e Regione Basilicata. Il 9 gennaio primo bollettino epidemiologico locale dell’anno: i contagi sono 220. Viene attivata l’Usca al Pto di Ruvo di Puglia. Al 16 gennaio i casi Covid scendono a 174. Debutta, il 19 gennaio, la Nazionale Futsal targata Massimiliano Bellarte, "il Filosofo" da Ruvo di Puglia. Il 27 gennaio, la Giornata della Memoria è vissuta on line. Sempre a quella data i positivi scendono a 154 ma si registra un decesso per Covid. Le Rsa “M.M. Spada” e delle Suore Gerardine tornano covid-free. Il 31 gennaio, l’Emporio Solidale Legami dona 257 focacce ad altrettante famiglie bisognose ruvesi, in onore di San Giovanni Bosco.

FebbraioPer la prima volta, a causa del perdurare della pandemia Covid, a San Biagio (3 febbraio) non si svolge la processione. Solo un numero limitato di fedeli, nel rispetto delle norme di sicurezza, può assistere alla Messa Pontificale in Cattedrale. Il bacio alla reliquia è sostituito dalla benedizione, sulla soglia del portale della chiesa, impartita dal vescovo Domenico Cornacchia con il prezioso braccio d’argento. Il 5 febbraio, perde la vita, in un incidente sulla Sp56 Ruvo-Molfetta, Rosanna Bernocco di appena venti anni. I sindaci Pasquale Chieco, Tommaso Minervini e le comunità si stringono intorno alla famiglia. È l’8 febbraio quando il sindaco Pasquale Chieco si ricandida alla guida della città con la coalizione di Centrosinistra. Al 9 febbraio i contagi scendono a 82. Ruvo di Puglia aderisce all’iniziativa a "Poster for tomorrow" per Patrick Zaki.  Dal 13 al 14 febbraio si svolge, on line, la seconda tranche del Talos Festival 2020: è dedicata alla presentazione di libri e cd. Nel giorno di San Valentino, Ruvo di Puglia si sveglia sotto una leggera coltre di neve. Nessun disagio alla circolazione perché si è proceduto alla salatura preventiva delle strade. Il 16 febbraio, è Carnevale ma, con il Covid-19 e sue varianti, non si tiene il funerale di ‘Mba Rocchetidde, preceduto, nel giovedì grasso, dalla sfilata del Calzone più lungo di Puglia. Il 18 febbraio, ai crocicchi delle strade, sono appese le quarantane che non esploderanno a Pasqua. Il rito dell’Adorazione della Croce, con le quattro Confraternite, si tiene al Carmine in presenza ma osservando il protocollo antiCovid. Al 18 febbraio, i contagi scendono a 41. Il 22 febbraio, a Ruvo di Puglia hanno inizio, nel Pto in corso Piave, le vaccinazioni antiCovid per gli over 80. Ma l’ex ospedale non è propriamente un luogo idoneo: troppi assembramenti per cui il Sindaco si impegna a trovare una soluzione adeguata. Il 23 febbraio, il Tar di Bari sospende l’ordinanza di Emiliano sulla didattica digitale integrata: il Presidente della Regione Puglia ne emana un’altra nella quale ribadisce la necessità della libera scelta delle famiglie. Il suo auspicio è che non si diffonda la variante inglese del coronavirus nelle scuole. Il 24 febbraio è ufficializzata la candidatura a sindaco di Luciano Lorusso per la coalizione di Centrodestra. Il 25 febbraio, Matteo Contursi e i coniugi Pino Ciliberti e Angela Tedone di Granello di Senape vincono la prima edizione del Premio alla Solidarietà Nicola Tedone, dedicato all’indimenticato assistente sociale. Il 26 febbraio, Giovanni Mazzone è eletto vicepresidente di Confimpresa Città Metropolitana. Al 28 febbraio, i contagi scendono a 33, ma si sviluppa un piccolo focolaio nel plesso rosa della scuola Cotugno.

Marzo. Marina Minafra è la neo presidente dell’Avis-Associazione donatori di sangue di Ruvo di Puglia. Il Capo dello Stato, Sergio, Mattarella, firma il decreto-legge di rinvio elezioni amministrative 2021: si terranno in autunno. Al 7 marzo, i casi positivi salgono a 43. L’8 marzo parte la campagna vaccinale per le scuole ruvesi. I primi a vaccinarsi sono gli operatori e i docenti della Bovio e della Cotugno-Carducci e Giovanni XXIII. Lutto nel mondo dell’arte: ci lascia il pittore nonché scultore Cataldo Mastrorilli. Il 10 marzo partono i lavori di restauro dell’ex convento dei Domenicani: diventerà un museo cittadino. Il 10 marzo i contagi salgono a 46. Il presidente Emiliano emana l’ordinanza con cui si intensificano le restrizioni; si dispone Dad nel Barese e nel Tarantino.  A Ruvo di Puglia i contagi salgono a 85 ma è stima per difetto e, il 15 marzo, la città entra in zona rossa come tutta la Puglia. Il 15 marzo 2021 è anche il centesimo anniversario della nascita della poetessa ruvese Biagia Marniti. Il 18 marzo ricorre la Prima giornata delle vittime del coronavirus: il Sindaco tesse un commosso omaggio. Biagio Mastrorilli annuncia la sua candidatura a sindaco di Ruvo di Puglia. Al 19 marzo i casi positivi salgono a 134. Il 20 marzo, nella Giornata della Legalità, è apposta la targa in onore dell’appuntato Antonio Lorusso, vittima di mafia, nell’omonima via. Si tiene un incontro on line con il figlio Salvatore e il mondo della scuola. Al 27 marzo i casi positivi salgono a 169: registrati due decessi. Il 29 marzo il Palazzetto dello Sport in via Alessandro Volta è confermato hub vaccinale di Distretto. Il 30 marzo ha inizio la Settimana Santa, ma anche quest’anno non si snoderanno le processioni dalle chiese e rettorie. L’osservanza delle norme antiCovid scandisce i riti che si svolgono in presenza.

Aprile. Al 3 aprile i contagi a Ruvo salgono a 254: a essere colpita la fascia di età compresa tra 40 e 59 anni. In cinque giorni i contagi salgono a 265: Chieco emana ordinanza restrittiva in vigore dal 9 al 18 aprile. Con un tasso di 506.1 % ogni 100mila abitanti, in base al report Asl Bari, Ruvo di Puglia è tra i Comuni del Barese con il tasso più alto di casi positivi dal 4 all’11 aprile. Il 12 aprile si aprono le porte dell’hub vaccinale in via Volta. Al 13 aprile, salgono a 280 i casi positivi e 265 persone sono in quarantena, in attesa di tampone. Il 15 aprile, le imprese wellness aderenti a Confartigianato protestano contro le chiusure con uno sciopero bianco: vi aderiscono imprenditori ruvesi. Il 16 aprile molti vaccinandi over 70 sono costretti a fare la fila sotto la pioggia e ad attendere per molte ore il proprio turno al PalaVolta: il giorno dopo, il Sindaco incontra Asl, Regione, Protezione Civile per far fronte a una situazione già denunciata in una lettera con De Benedittis. A partire dai giorni successivi, il servizio è garantito con maggior efficienza. Nonostante tutto, Ruvo di Puglia continua a essere la città col più alto tasso di contagi (589.9 per 100mila abitanti). Il 20 aprile, a Calentano partono i lavori per l’allaccio fognario: i residenti ne erano in attesa da venti anni. Il 22 aprile partono le vaccinazioni per i pazienti fragilissimi. Al 23 aprile, i contagi salgono a 365. Nel giorno della Liberazione, Chieco è tra i Sindaci della Rete Recovery Sud che manifestano a Napoli per chiedere un’equa ripartizione dei fondi del Recovery Fund. A fare le sue veci nell’omaggio al Monumento dei Caduti, in piazza Bovio, è il presidente del Consiglio comunale Michele Scardigno. Per la terza settimana, Ruvo è la città col più alto tasso di contagi nel Barese (662,2 per 100mila abitanti). Al 27 aprile, i contagi salgono a 400. Tre le persone decedute: tra loro due coniugi. Si risolve il mistero delle ossa ritrovate in via Ostieri: risalgono a qualche secolo fa e, con molta probabilità, provengono dall’ossario dell’ex chiesa conventuale di San Matteo. Le indagini dei Carabinieri, coordinati dalla Procura di Trani, hanno condotto a questo risultato e il caso è chiuso.

Maggio. Sabato1° maggio non si tiene il mercato settimanale, nonostante le richieste delle associazioni di categoria. Chieco: «Troppi contagi: è rischioso». Infatti, la città continua a indossare la maglia nera nel Barese: al 7 maggio i contagi scendono a 283, ma si registra un decesso. Si deve attendere il report Asl Bari del 9 maggio per avere conferma che Ruvo non detiene più il triste primato della città col più alto tasso di contagi. Il 13 maggio fioriere e sedute, ispirate allo stemma di Ruvo di Puglia, adornano il centro antico: è un’iniziativa del Duc. Al 14 maggio i casi positivi sono 179, ma si registrano due decessi. Il 18 maggio è annunciato che Ruvo di Puglia è riconfermata per altri cinque anni “Città d’Arte e a economia prevalentemente turistica”. Il 21 maggio, i ruvesi Domenica Gattulli e Michele Stasi sono insigniti di onorificenza dal Capo dello Stato Mattarella: la prima è Ufficiale al merito della Repubblica; il secondo è Cavaliere al merito. Al 22 maggio i casi positivi sono 99. Ruvo di Puglia diventa città amica dei gatti. Si conclude il campionato di serie B del basket: la Tecnoswitch Talos Basket Ruvo, guidata da Francesco Ponticiello, è quarta in classifica. Beppe Campanale non è più allenatore Asd Futsal Byre Ruvo. Al 28 maggio, i casi positivi sono 53. Il 31 maggio, riconoscimento per l’epidemiologa ruvese Maria Teresa Balducci che ha collaborato con la cardiologa Adele Lillo al  “Progetto Donna”, dedicato alla prevenzione delle malattie cardiovascolari.

Giugno. Al 3 giugno, i contagi scendono a 33. Il 9 giugno è sottoscritto il progetto di riqualificazione del Pta di Ruvo di Puglia. Ai Mondiali di Paraciclismo a Cascais, in Portogallo, l'handbiker Luca Mazzone conquista la medaglia d’oro nel Team Relay. All’11 giugno, i casi positivi sono 24. Per l’Ottavario, ritornano le infiorate e la Messa Pontificale in piazza Matteotti. Intanto, la Puglia ritorna in zona bianca. Il 19 giugno, ricorrono i 50 anni dell’ordinazione sacerdotale di don Michele Del Vecchio. Il sindaco Chieco partecipa, a Prascorsano di Cuorgné in Piemonte, alla cerimonia di intitolazione di una strada a Domenico De Palo, partigiano di origini ruvesi. Al 21 giugno i casi positivi scendono a 13. La Polizia della Questura Bari trova arsenale di armi in un box a Ruvo di Puglia: il box è nella disponibilità di un Caporal Maggiore Scelto dell’Esercito Italiano, già colpito da provvedimento cautelare lo scorso 13 maggio, unitamente ai suoi due complici: un ex Gip e un imprenditore.  Il 24 giugno ha inizio la prima edizione del festival di danza contemporanea: “Le danzatrici en plein air”. a cura della Compagnia Menhir, col patrocinio del Comune di Ruvo di Puglia. Il 25 giugno, nell’ambito della mobilità delle tende, il vescovo Cornacchia fa nuove nomine: si assistono a cambi di parrocato nelle chiese ruvesi. Al 28 giugno, i casi positivi sono quattro. Inaugurata la mostra di pregiati libri appartenuti a don Paolo Cappelluti e donati dagli eredi al Museo del Libro. Il 29 giugno, Santi Zizzo annuncia la sua candidatura a sindaco, supportato da Ruvo Democratica, Insieme e Italia Viva. 

Luglio. Nasce l’associazione MurgiaQueer, primo spazio Lgtbq del territorio. Il 10 luglio, viene fatto esplodere, a scopo di rapina, il banco dei Mps in corso G. Jatta. In quel giorno, il mercato settimanale ritorna nel centro storico. Rossella Visconti e Samuel Venosi sono i piccoli campioni d’Italia nella categoria “Danze latine 10/11 anni”. L’11 luglio, Luca Mazzone è campione d’Italia a Prato e l’Italia vince gli Europei contro la Gran Bretagna: Ruvo è in festa. Il 12 luglio, è sottoscritto tra Comune di Ruvo di Puglia, Diocesi di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi e altre associazioni il Protocollo contro il gioco d’azzardo. I casi positivi scendono a tre. Addio al generale di squadra aerea Giovanni Mazzone: era nato a Ruvo di Puglia e viveva a Roma. Dal 15 al 18 luglio si tiene in presenza, in piazzetta Le Monache, la terza sessione del Talos Festival: si conclude l’edizione straordinaria con successivo raffreddarsi dei rapporti tra il fondatore e direttore artistico Pino Minafra e l’Amministrazione.  Il 23 luglio il Consiglio comunale approva all’unanimità il regolamento contro gioco d’azzardo patologico. Rosita Brucoli trionfa al Giffoni Music Award Concept 2021. Il 31 luglio si inaugura, con la Nelken Line, il Nuovo Teatro Comunale

Agosto. Il 9 agosto si inaugura, nella chiesetta dell’Annunziata, la mostra “Restituzioni”, esposizione di statue sacre provenienti dalla Cattedrale e da altre chiese di Ruvo di Puglia. L’obiettivo è creare una sezione staccata del Museo Diocesano. Il 12 agosto, si inaugura piazzetta Maurizio Stefanucci, in onore dell'indimenticato Carabiniere in servizio a Ruvo di Puglia. Al 20 agosto si assiste a un aumento dei casi positivi: registrati 11 casi positivi. Al tenore Gianni Mazzone è conferito il premio internazionale “Sergio Nigri”. Al via le Paralimpiadi di Tokyo 2020: l’handbiker Luca Mazzone vince la medaglia d’argento alla crono.

Settembre. Sempre a Tokyo, Mazzone conquista l’argento nella prova in linea e l’oro nella staffetta mista Mh1-H5. In campo, per le Amministrative, scende Domenico Berardi con la lista civica “Ruvesi per Ruvo”. I contagiati salgono a 35. Il 16 settembre, ritorna a Ruvo di Puglia il vaso di Talos: è conservato, in una teca, in una delle sale del Museo del Libro, a Palazzo Caputi. Il 19 settembre si inaugura Velocity, la velostazione del Comune di Ruvo di Puglia. 

Ottobre. Dal 3 al 4 ottobre si tengono le elezioni amministrative: al primo turno, le urne restituiscono il ballottaggio tra Pasquale Chieco (44.38%, 5.917 voti) e Luciano Lorusso (35.38% con 5.017 punti). Proteste del mondo della scuola per l'introduzione dei doppi turni, disposti per evitare assembramenti sui mezzi di trasporto.  Il 13 ottobre il mondo politico e culturale perde il professor Domenico Mastrorilli. Dal 17 al 18 ottobre, i ruvesi tornano alle urne per il ballottaggio: vince Pasquale Chieco che è riconfermato sindaco di Ruvo di Puglia. Il 26 ottobre, a Palazzo di città, la cerimonia di proclamazione.

Novembre. Il 5 novembre, a Palazzo Caputi, si presenta la Giunta Chieco-bis: Monica Filograno è vicesindaca e assessora alle Politiche di Comunità; Nico Curci, assessore al Benessere e alla Giustizia sociale; Antonio Mazzone all’Ambiente e Territorio; Luciana Di Bisceglie, assessora al Lavoro e attività produttive; Mariantonietta Curci, all’Attività amministrativa e digitalizzazione. Dal 13 al 14 novembre, dopo un anno di pausa, torna la Sagra del fungo cardoncello, giunta alla 16esima edizione: buona affluenza anche dai paesi limitrofi per visitare i monumenti della Città d’Arte e accostarsi alle tradizioni enogastronomiche murgiane. Soddisfatta la Pro Loco di Ruvo di Puglia. Al 16 novembre, a Ruvo si registrano 13 casi positivi. Il 23 novembre, nell’Auditorium del plesso “Giovanni XXIII” si riunisce il primo Consiglio comunale dell’Amministrazione Chieco-bis. Il 25 novembre, grande gioia per la Diocesi di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi: il “Servo di Dio” don Tonino Bello sarà proclamato Venerabile.

Dicembre si apre con un triste evento per le comunità di Ruvo di Puglia e Corato: un ragazzo di 14 anni precipita da una finestra del Liceo scientifico “O. Tedone”. Nella serata, è organizzata una fiaccolata commemorativa. Al 6 dicembre, si registrano 12 casi positivi. Torna ad ardere in piazza Matteotti, dopo un anno di stop per la pandemia, il falò di Santa Lucia.  Venerdì 17 dicembre, si inaugura la sesta edizione di “Luci e Suoni d’Artista”: è ispirata al sociologo pacifista Danilo Dolci e si intitola “Ciascuno cresce solo se sognato”. Il 20 dicembre , al campione Luca Mazzone è conferito il Collare d’oro. Annullate le manifestazioni della Mattina della Vigilia, nel rispetto delle norme del Decreto “Festività”: ancora una volta il Covid estende la sua ombra. Al 29 dicembre i contagi salgono a 113. Intanto, procedono con costanza ed efficienza le vaccinazioni all’hub vaccinale in via Volta: dal 15 dicembre, al via le vaccinazioni per la fascia di età 5-11 anni; al 30 dicembre, inoltre, su una popolazione vaccinabile over 12 di 22.369 persone, il 90% ha ricevuto la prima dose; l'87% ha completato il ciclo vaccinale; il 56% ha fatto il richiamo (quest'ultima percentuale è calcolata sulla popolazione over 16 che ha completato il ciclo primario almento 5 mesi fa).

venerdì 31 Dicembre 2021

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti