Cronaca

Giornata Mondiale per l’Infanzia e l’Adolescenza 2021, l’Amministrazione incontra bambini e ragazzi

La Redazione
Sabato 20 novembre, alle 10.30, in piazza Matteotti. Intorno al 32esimo anniversario dell'approvazione della Convenzione Onu, da venerdì si svilupperà una serie di eventi a teatro e in altri luoghi​
scrivi un commento 201

Una pacifica invasione delle strade della città da parte di gruppi di classi di ogni ordine e grado sarà il modo con cui Ruvo di Puglia celebrerà la Giornata Mondiale per l’Infanzia e l’Adolescenza 2021 il prossimo sabato 20 novembre.

Le scuole cittadine, accogliendo una proposta dell’assessora alle Politiche di Comunità Monica Filograno, sabato mattina marcheranno nelle vie della città la presenza visibile delle più giovani generazioni, che troppo spesso passano inosservate o vengono messe in secondo piano. La “passeggiata per i diritti” si concluderà, in piazza Matteotti alle 10.30, con un incontro pubblico con il sindaco Pasquale Chieco e con la nuova Amministrazione Comunale. Ogni gruppo consegnerà nelle mani del Sindaco la propria proposta per la città, che sarà presa in carico e discussa dal Primo cittadino con l’Amministrazione e poi restituita ai proponenti nel corso di incontri successivi che saranno organizzati scuola per scuola. «Ringrazio le scuole ruvesi e in particolar modo le bambine e i bambini di ogni età (la Dichiarazione dei Diritti chiama bambini tutti i minori di 18 anni) per avere accolto con entusiasmo la mia proposta – ha detto l’assessora Filograno -. Essere visibili, sentirsi protagonisti, uscire dagli edifici scolastici, abitare gli spazi urbani e dialogare con chi amministrerà la città nei prossimi anni per proporre, partecipare, prendere parola, chiedere di ascoltare è un diritto multiplo e tra i più importanti da sostenere. Per questo ho voluto invitarli a fare questa esperienza di partecipazione attiva. Abbiamo bisogno che le persone più giovani si sentano cittadine a pieno titolo, che portino istanze, idee, sogni, energie nuove alla città. Che abbiano voce in capitolo e con il sindaco Chieco abbiamo voglia di rafforzare i loro spazi. Questo modo di celebrare una giornata importante come questa ha per noi questo significato. Abbiamo già cominciato ospitando alcune classi di scuola primaria mercoledì 17 mattina in Biblioteca Comunale per leggere tutti insieme Signori bambini di Daniel Pennac, passando poi il testimone alla libreria l'Agorà nel pomeriggio per la stessa attività ed entrambe le iniziative hanno avuto ottimo riscontro».

La passeggiata urbana è, infatti, una delle iniziative con cui Ruvo di Puglia ricorderà i 32 anni dall’approvazione da parte dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza; da venerdì 19 novembre a domenica 21, infatti, anche la Compagnia teatrale La luna nel letto dedicherà a questo tema tre giorni di attività nel Nuovo Teatro Comunale con la partecipazione straordinaria dello scrittore francese Daniel Pennac, in scena sabato sera con il suo spettacolo "Dal sogno alla scena" e con l'incontro in programma venerdì 19 novembre, alle 18, sempre in Teatro con la professoressa Lucia Sollecito, interprete e traduttrice di Pennac, che racconterà l'opera di uno dei più grandi narratori dei nostri tempi partendo dalla sua collaborazione con il romanziere francese e centrando l'incontro proprio sul romanzo "Signori bambini". Domenica 21 novembre, invece, alle 18.30, sempre nel Nuovo Teatro Comunale sarà la volta de “La storia di Hansel e Gretel  – Teatro Crest – Festa delle 500 repliche” con Catia Caramia, Paolo Gubello, Giuseppe Marzio, Maria Pascale. Testo Katia Scarimbolo, regia Michelangelo Campanale.

Altre iniziative sono previste anche nel centro Linea Comune alla presenza degli assessori Monica Filograno e Nico Curci, sabato 20, alle 18.30, con lo spettacolo di Giacomo Dimase “Spaiderman” con il quale si concluderà il progetto IncontrArti, promosso da Etnie onlus e finanziato dalla Regione Puglia [Fondo per finanziamento di progetti e attività di interesse generale nel Terzo Settore (art.73 D.Lgs n. 117/2017) – Avviso 1-2018 PugliaCapitaleSociale 2.0]. Negli ultimi sei mesi la comunità di Ruvo di Puglia si è incontrata grazie anche a questo progetto per riflettere sulle principali forme di discriminazione dei nostri giorni: odio nei confronti dello straniero, della donna, della minoranza Lgbt, del diversamente abile.La giornata dei Diritti dell'infanzia sarà il momento giusto per tracciare un bilancio di questa esperienza condivisa, svoltasi prevalentemente negli spazi del Centro Polifunzionale Linea Comune di Ruvo di Puglia.

Domenica mattina 21 novembre, invece, dalle 11 alle 12 in piazza Dante saranno protagonisti i bambini e le bambine che frequentano le attività della Caritas cittadina e che daranno spazio con le loro iniziative a un momento di rivendicazione ludica del diritto al gioco nello spazio pubblico. Anche qui sarà presente l'Amministrazione.

giovedì 18 Novembre 2021

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti