Attualità

Report Asl, a Ruvo di Puglia prima dose di vaccino all’82%. Sale il tasso di incidenza dei positivi

La Redazione
Al 2 settembre, su una popolazione vaccinabile di 22.369 persone (dai 12 anni in su) il 71% ha completato il ciclo vaccinale con una o due dosi. Nella settimana 23-29 agosto registrati 8 contagi ​​
scrivi un commento 823

Il report di settembre registra, nella settimana dal 23 al 29 agosto, ancora una lieve flessione dei nuovi casi rispetto alla settimana precedente. Il tasso d’incidenza settimanale per 100mila abitanti si attesta, infatti, a quota 24.,4, rispetto al precedente 30.7, con numeri assoluti che si confermano a livelli contenuti in tutta l’Area metropolitana di Bari.

A Ruvo di Puglia, nello stesso periodo, si registrano otto contagi con tasso di positività pari 32.1 per centomila abitanti: in aumento, rispetto alla settimana 16-22 agosto, quando i contagi registrati erano sei con tasso di positività pari al 24.1 per 100mila abitanti (le variazioni del numero dei casi e del tasso settimanale, tra un report e l'altro, dipendono statisticamente dal continuo processo di consolidamento dei dati).

Il controllo delle nuove positività si sviluppa parallelamente alla campagna vaccinale anti-Covid, che continua a fornire utili indicazioni in tema di forte e convinta adesione da parte della popolazione.

Negli ultimi sette giorni, la ripresa a regime degli hub vaccinali e le iniziative indirizzate specialmente al mondo della Scuola hanno prodotto oltre 37mila vaccinazioni, con il computo totale che ha superato 1 milione e 793mila dosi somministrate. La “chiamata attiva” e quella “a sportello”, in particolare tra i giovani tra 12 e 19 anni, anche nell’ultima settimana hanno consentito di oltrepassare le 13mila iniezioni, portando il bilancio di questa fascia d’età ben oltre le 122mila. Numeri che, tradotti in termini di copertura vaccinale, fanno salire al 76% la quota di giovanissimi vaccinati con prima dose e al 44% quella dei completamente immunizzati.

Percentuali confortanti che riguardano tutta la popolazione in età vaccinabile: l’86% degli over 12 ha già fatto la prima dose e il 74% ha completato il ciclo.

Risultati che si rispecchiano fedelmente e in modo trasversale in tutte le classi d’età, giovani e meno giovani. Crescono di due punti i 20-29enni vaccinati con almeno una dose, saliti dal 76 al 78%, così come i 30-39enni, passati dal 75 al 77%. Salgono all’83% con prima dose anche i 40-49enni.

Guadagna un altro punto, infine, il vasto target degli over 50: il 94% ha ricevuto la prima dose di vaccino, l’86% ha la copertura completa.

Per quanto riguarda le vaccinazioni in città, su una popolazione vaccinabile di 22.369 persone (dai 12 anni in su) l'82% ha ricevuto la prima dose, mentre il 71% ha completato il ciclo vaccinale con una o due dosi. Nel dettaglio, al 2 settembre sono stati somministrati 34.232 vaccini a persone residenti a Ruvo di Puglia: 18.445 per la prima dose e 15.787 per la seconda.

 

venerdì 3 Settembre 2021

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Franco
Franco
11 mesi fa

Ma vi ricordate quando il professor Burioni diceva in tv che al 60% avremmo ottenuto la immunità di gregge?

Franco
Franco
11 mesi fa

Presumibilmente innalzandosi molto il numero dei vaccinati tra un po' ci saranno più contagiati vaccinati che quelli che non lo hanno ricevuto. Un paradosso statistico.