Politica

L’ex consigliera Irene Turturo: «Vittima di stereotipo di genere politico»

La Redazione
​L'ex consigliera comunale di AppDem affida ai social un'amara riflessione sulle considerazioni del sindaco Pasquale Chieco riguardo la sua decisione di lasciare lo scanno della maggioranza
scrivi un commento 912

«Donna,
consigliere comunale si dimette dalla massima assise per motivi politici.
Risposta ufficiale del Sindaco: “evidente stato d’animo non sereno”
25 novembre 2019 (Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne e violenza di genere, ndr) vittima di stereotipo di genere politico – Comune di Ruvo di
Puglia».

Con queste parole, ha inizio il post dell’ex
consigliera comunale di AppDem, Irene Turturo, che affida ai social un’amara
riflessione sulle considerazioni del sindaco Pasquale Chieco riguardo la
decisione della consigliera di lasciare lo scanno della maggioranza.

«Il Sindaco, uomo,
non riconosce che un consigliere comunale donna possa compiere un atto politico
in quanto dotata di una competenza tale da condurla a prendere le distanze da
qualcosa che, con cognizione di causa, non ritiene più rispondente a un progetto iniziale».

Il 14 novembre scorso, infatti, Turturo rassegnò le dimissioni spiegando i motivi in una lettera.

lunedì 25 Novembre 2019

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti