Cultura

Da Mozart a Rota, viaggio con gli archi

La Redazione
Diretta dalla Maestra Mimma Campanale, l'Orchestra di Archi "Amici della Musica" dell'omonima associazione eseguirà, questa sera, in Cattedrale, un repertorio classico e contemporaneo
scrivi un commento 424

L’ottava stagione concertistica dell’Associazione “Amici della Musica” di Ruvo di Puglia si inaugura questa sera, alle 19.30, in Cattedrale.

Con gli archi e la bacchetta della Maestra Mimma Campanale si viaggerà in Europa tra classicismo e romanticismo: da Wolfgang Amadeus Mozart; Antonin Dvořák; GiacomoPuccini e Pëtr Ilič Čajkovskij sino al contemporaneo Nino Rota di cui ricorre il quarantennale della morte.

L’Orchestra d’Archi “Amici della Musica”, diretta dalla Maestra Mimma Campanale, è formata da Alessandro Fiore, Antonella Cazzolla, Francesca Faleo, Alessandra Pellicani, Fabrizio Signorile (primi violini); Clelia Sguera, Michele Barile, Mariagrazia Catalano, Annalisa Pansini (secondi violini); Vincenzo Anselmi, Francesca Anselmi, Francesco Capuano (viole); Mariagrazia Cappelluti, Elia Ranieri, Marilena Piccione (violoncelli); Antonio Magno (contrabbasso).

Il concerto è patrocinato dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Ruvo di Puglia, in collaborazione con l’Associazione Turistica Pro Loco di Ruvo di Puglia e la Parrocchia Cattedrale.

sabato 23 Novembre 2019

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti