Politica

Giornata Mondiale per l’Infanzia e Adolescenza, le iniziative e i progetti del Comune

La Redazione
Approvata dalla Giunta il documento "Educazione Diffusa - Un patto per Ruvo Di Puglia Città Educante"​. Adesione al "Go Blue" dell'Unicef: Cattedrale e fontana in Piazza Dante illuminate di blu
scrivi un commento 160

In occasione del 20 novembre, nella Giornata Mondiale per l’infanzia e l’adolescenza e nel trentennale dell’approvazione della Convenzione Internazionale dei diritti dell’infanzia da parte dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, l’Amministrazione Comunale di Ruvo di Puglia ha messo in campo una serie di provvedimenti e attività dedicati a questo tema.

In particolare, la Giunta ha scelto simbolicamente questo periodo per approvare il documento “Educazione Diffusa – Un patto per Ruvo Di Puglia Città Educante”, elaborato dagli operatori che hanno partecipato alle giornate di formazione organizzate dall’Amministrazione lo scorso giugno e che hanno lavorato in questi mesi per la redazione di un “Manifesto per la Comunità Educante” che contenesse principi, metodologie, pratiche e azioni da programmare per dare attuazione concreta al percorso prospettato durante le giornate di approfondimento.

Oltre ad approvare il documento, la Giunta si è anche impegnata a dare impulso concreto al percorso di Ruvo Comunità Educante,
mettendo a disposizione alcune progettualità che saranno impostate sul
metodo dell’educazione diffusa e che coinvolgeranno operativamente gli
attori che aderiranno al Patto.

Tra queste attività ci saranno: i laboratori di Luci e suoni d’artista
come luoghi di apprendimento diffuso; un programma di educativa di
strada per raggiungere i ragazzi e le ragazze che abitano le strade e le
piazze della città, coinvolgendoli nelle varie esperienze di educazione
diffusa realizzate dalla rete dei partner; l’attivazione di spazi
dedicati all’ascolto e all’incontro con ragazzi e bambini attraverso
“educatori di corridoi” nei vari ambienti scolastici dove poter
intercettare bisogni, disagi e potenzialità soprattutto di chi è in età
preadolescenziale; contrasto alla violenza di genere e al bullismo (in
collaborazione con il Centro Antiviolenza).

Verranno
infine avviate collaborazioni con istituti di ricerca, università e
fondazioni per definire nel dettaglio il percorso di sperimentazione e
individuare i parametri di valutazione.

Il Comune, mediante i fondi Pon Inclusione,
metterà a disposizione educatori, psicologi, animatori sociali che
opereranno nelle scuole e nei quartieri della città a più alto rischio
di devi

Approvata anche l’adesione del Comune di Ruvo di Puglia all’iniziativa nazionale “Go Blue”, promossa dall’UNICEF che illuminerà di blu tanti importanti monumenti in diverse città italiane. A Ruvo di Puglia saranno colorate di blu la facciata della cattedrale e la fontana ubicata nei giardini di Piazza Dante.

Da segnalare, infine,
che nell’ambito delle attività di Luci e Suoni d’Artista si stanno
tenendo per quattro mattine nelle due scuole elementari ruvesi, i
laboratori di video animazione e scrittura creativa “COSE DELL’ALTRO
MONDO” a cura di Beatrice Mazzone e Raffaella Giancipoli.

mercoledì 20 Novembre 2019

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti