Attualità

Successo del “Tedone” al premio “Vitale Giordano”, la soddisfazione della dirigente scolastica

La Redazione
«Una tripla affermazione che premia l'impegno di tutti: docenti, personale ata, studenti e famiglie e incoraggia a proseguire verso mete sempre più ambiziose»
scrivi un commento 295

Venerdì scorso, a Bitonto, il liceo "Tedone" si è aggiudicato ben tre premi nella prima edizione del concorso dedicato al matematico Vitale Giordano, organizzato dall'omonima accademia.

Il dirigente scolastico dell'istituto ruvese, la professoressa Domenica Loiudice, esprime parole di grande soddisfazione e apprezzamento per questa tripla affermazione, che «incoraggia a proseguire verso mete sempre più ambiziose». Attribuisce il successo ottenuto «all’impegno di tutti: docenti, personale ata, studenti e famiglie».

«La diffusione della cultura scientifica passa spesso attraverso il sostegno delle scuole superiori – dice -. Dal finanziamento dei laboratori per l’insegnamento delle scienze di base alla formazione degli insegnanti, dall’offerta di attività didattiche scuola-lavoro agli incentivi per aumentare il tasso di attrazione delle materie scientifiche. In quest’ottica, anche eventi altamente simbolici possono essere uno straordinario strumento per accendere le passioni dei giovani».

Ed è il caso del concorso organizzato dall'associazione bitontina, costituita nel 2016 proprio per promuovere iniziative culturali, in particolare aventi per oggetto la scienza e la divulgazione scientifica. «Divulgare la cultura scientifica partendo dai banchi di scuola: un obiettivo centrato dall'accademia e dal suo presidente Silvio Vacca – secondo la professoressa Loiudice -. La risposta in termini di partecipazione ha superato ogni attesa. Uno straordinario numero di giovani ha partecipato al concorso con grande passione, confermando che c’è sete di cultura scientifica».

La premiazione ha visto tra i principali protagonisti gli alunni del liceo "Tedone". Coordinati dalla professoressa Mariangela Mastrorilli, si sono aggiudicati un riconoscimento per ogni sezione del concorso.

La squadra “Gli affluenti del Giordano”, formata da Francesco Amodio, Leonardo Diaferia, Domenico Piccarreta, Luigi Sallustio e Vito Andrea Tomaselli della classe 4D ha vinto il primo premio nella categoria degli elaborati scritti con la tesi dal titolo “La grafica è vitale: dalle meravigliose immagini dell’Euclide restituito alla computer graphic, cosa serve per comprendere la matematica?”. Questa la motivazione: Per la trattazione, snella e agile – nonostante le 14 pagine – e la prosa rigorosa e corretta che ha caratterizzato il lungo excursus sulla storia delle figure geometriche, dall’antichità al nostro mondo digitale, attraverso la meteora di Vitale Giordano”.

Secondo premio nella sezione video per "Un viaggio verso la nascita e l’evoluzione dell’universo”, realizzato da Aldo Fabio Colella, Stefano Copertino, Flavia Mastrogiacomo, Alessandro Picca e Pier Giuseppe Sarzotti della classe 4D e per la mobile application "MedicalMe" di Fabrizio Antonacci, Francesca Amalia Cantatore, Miriam Labianca, Antonio Memola e Antonella Tondo della classe 4B.

«Non appena siamo venuti a conoscenza dell'esistenza di questo concorso, non abbiamo esitato un attimo a parteciparvi. Ci ha subito attratto la varietà dei temi proposti e stimolato la complessità delle tracce. L'aspetto più formativo è stato il lavoro di gruppo, servito a sviluppare gli elaborati valorizzando le capacità di ognuno. Nonostante tutte le difficoltà incontrate, lo scoraggiamento e i momenti di tensione, siamo riusciti a proporre alla commissione il meglio che potessimo concepire. Il nostro progetto era quello di unire tutte le nostre conoscenze, da quelle matematico-fisiche a quelle filosofiche. Al termine di questo percorso possiamo affermare di aver acquisito conoscenze, competenze ed esperienze che non avremmo nemmeno immaginato, grazie alla possibilità di confrontarci con esperti tramite il portale creato e le numerose conferenze organizzate dall'accademia. In una frase: audere sapere», questo il commento di Vito Andrea Tomaselli, uno dei vincitori. 

lunedì 27 Marzo 2017

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti