Cronaca

Denunciato un imprenditore che smaltiva illegalmente i rifiuti nel Parco

La Redazione
L'uomo, residente a Ruvo di Puglia, è stato incastrato da una polizza assicurativa trovata tra i cumuli abbandonati
scrivi un commento 454

E’ stato individuato dai militari della stazione Carabinieri forestali Parco di Ruvo di Puglia l’autore dei ripetuti abbandoni di rifiuti nella campagna di Corato in località C. Mennuti” all’interno dell'area protetta dell’Alta Murgia.

L’attività di indagine che monitorava zone precise spesso protagoniste di scarichi illegittimi ha permesso di individuare un uomo, residente a Ruvo di Puglia, avente una precisa attività professionale, che smaltiva pitture, imballaggi e altro materiale inerente il suo lavoro depositandoli incontrollatamente sul suolo. L’omogeneità e la tipologia dei rifiuti rinvenuti hanno portato i militari a concentrasi su precise realtà imprenditoriali fino a quando ai predetti indizi si è aggiunta la prova di alcuni documenti: una polizza assicurativa trovata proprio tra i cumuli abbandonati. Ciò ha permesso di dare un nome al responsabile, resosi così colpevole di una violazione costituente reato. L’abbandono incontrollato di rifiuti da parte di ditte e imprese ha infatti rilevanza penale.

L’imprenditore è stato deferito all’Autorità giudiziaria e, oltre difendere la sua posizione, dovrà procedere a ripulire le aree della sua “personale” discarica.

mercoledì 15 Marzo 2017

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti