Attualità

“Coltiva il tuo sogno”, a Ruvo il progetto di educazione finanziaria per gli alunni della primaria

La Redazione
La scuola "Giovanni Bovio" ha aderito all'iniziativa promossa da Ing Bank. In palio anche una stampante 3D
scrivi un commento 162

Passa anche dalla "Giovanni Bovio" di Ruvo di Puglia la nona edizione di “Coltiva il tuo sogno”, l'inziativa al via in questi giorni nelle scuole primarie di Bari e provincia, promossa da Ing Bank per avvicinare i bambini – attraverso un approccio creativo e proattivo – alla gestione ottimale delle risorse a loro disposizione (denaro e tempo, per esempio). Dal suo lancio nel 2008 il progetto ha visto coinvolto l’80% degli istituti italiani per un totale di 850mila bambini.

L'Italia, un Paese di "analfabeti finanziari"

L'obiettivo del progetto è quello di contribuire all’educazione finanziaria delle giovani generazioni affinché diventino adulti consapevoli rispetto alla gestione delle proprie risorse. Il tema assume un’importanza ancor più rilevante in un contesto come quello italiano, caratterizzato da un basso livello di alfabetizzazione in materia in ampie fasce della popolazione. Infatti, da recenti indagini, emergerebbe che il 79% degli italiani ritiene di possedere una conoscenza scarsa o molto scarsa dei termini finanziari di base.

Le novità del progetto

Tra le novità di quest’edizione c'è un kit per le scuole profondamente rinnovato per renderne la fruizione ancora più semplice e immediata da parte degli insegnanti e dei ragazzi e un nuovo concorso, completamemente digitale: “Idee di futuro, il sogno che ho in testa”. La nuova sfida inviterà le classi a lavorare come fossero delle piccole start-up per individuare e risolvere i bisogni della comunità attraverso progetti originali e innovativi. Altra novità dell’edizione 2017 è la modalità di votazione che coinvolgerà direttamente gli insegnanti, i quali caricheranno i progetti direttamente sul sito, i familiari e i visitatori della pagina che potranno condividere i progetti per ricevere voti, con una modalità prettamente “social”.

I premi

I 10 progetti più votati riceveranno “BeeBot”, strumento per imparare il coding, ovvero il linguaggio di programmazione. Quelli che raggiungeranno invece più di 50 voti (massimo 5) saranno premiati con “Kano”, un kit per costruire un computer fai-da-te. Infine, i tre progetti più meritevoli secondo la giuria riceveranno una stampante 3D e un corso di formazione per il suo utilizzo. “Coltiva il tuo sogno” ha anche una finalità benefica: nel 2017 è stata infatti rinnovata la partnership con Unicef, che prevede la donazione all’associazione di 30 euro per ciascuna classe che parteciperà al concorso, per sostenere progetti di formazione degli adolescenti in Zambia e Nepal.

domenica 12 Marzo 2017

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Maestra contenta
Maestra contenta
5 anni fa

Noi del secondo circolo abbiamo già vinto una stampante 3D per un altro tipo di progetto. . Ce n’erano pochissime in palio ma noi siamo riusciti nell’impresa, grazie all’intraprendenza di alcune insegnanti favolose! Abbiamo vinto anche gli atelier creativi. .. insomma, massima dotazione tecnologica!!!